Le sei fasi dell'amore - Parte III -Affermazione di sé



(Dal terzo o quarto anno)
Fino ad ora i due partner hanno sempre enfatizzato le loro somiglianze. Durante questa fase, invece, la coppia deve sentirsi abbastanza sicura per poter apprezzare attività separate, per ricordarsi che esiste un "io", così come esiste un "noi".

A questo punto del rapporto, secondo lo psicologo e terapeuta Andrew G. Marshall, è naturale che tratti individuali, abitudini e caratteristiche della coppia riemergano. Ed in generale è importantissimo che la crescita individuale di ciascun partner venga garantita.

In questa fase ciascuno deve trovare un equilibrio tra il proprio interesse personale e gli interessi della relazione. La fase è realmente delicata perché potrebbe sorgere un problema ben preciso: uno dei due rivendica i propri bisogni individuali prima dell’altro.

Questo atteggiamento, invece di essere considerato un fenomeno naturale in questo punto della relazione, viene interpretato come una critica personale: "Perché non vuoi più passare del tempo con me?".

La coppia ricorda le esigenze individuali e incomincia a negoziare il tempo da dedicare all’altro. Ne derivano sicuramente cascate di discussioni che possono rivelarsi estenuanti soprattutto per questioni di poco conto. Ma il compromesso è importante, altrimenti la bilancia penderà sempre da un lato.

  • shares
  • Mail