Smettere di amare all’improvviso, perché succede e come dirlo al partner

Smettere di amare all’improvviso è una situazione grave e pesante ma che può accadere, scopriamo insieme perchè

Si può smettere di amare all’improvviso? È una situazione che può accadere o semplicemente non abbiamo colto i segnali che il nostro cuore e la nostra mente ci mandavano? L’amore è un equilibrio delicato, bisogna alimentarlo tutti i giorni, coltivarlo, cercare per quanto sia possibile di andare avanti insieme e non di prendere una strada solo nostra, il più delle volte è quella che ci porterà lontanissimi.

L’amore vive di equilibrio, fiducia e fortuna e corre su un filo sottile, dobbiamo essere bravi a dargli sempre il giusto valore, a volte si danno per scontate le cose e le persone a cui teniamo di più e quando ce ne accorgiamo è troppo tardi.

Smettere di amare è una cosa che può accadere, succede tutti i giorni, a volte non ci prestiamo attenzione perché siamo completamente avvolti e travolti dalla routine, dalle abitudini, dalla nostra vita comoda e “sistemata” e non la vogliamo sconvolgere. Quando si smette di amare all’improvviso di solito non capita mai per caso, o qualcuno a fatto breccia nel nostro cuore e un sentimento fortissimo e travolgente ha soppiantato quello vecchio, oppure può accadere che ad un tratto ci si renda conto di non provare più niente.

Quando si lascia il partner e gli si dice di non essere più innamorati bisogna usare il giusto tatto, addolcire la pillola non serve a soffrire meno sul momento, ma con il tempo è una cosa che sarà apprezzata e che voi sarete felici di aver fatto. Magari non è indispensabile essere troppo precisi, freddi e crudeli, non c’è bisogno di precisare che tutti i sentimenti sono spariti in un attimo.

Cercate di ascoltare il vostro cuore e di tentare di recuperare la storia quando è ancora possibile, non quando dentro di voi è tutto finito.

Foto | da Flickr di lollyknit

Ultime notizie su Psicologia

Tutto su Psicologia →