I cibi anti-afrodisiaci da evitare per una cena romantica

Avete mai sentito parlare dei cibi anti-afrodisiaci? Ecco quali sono gli alimenti da evitare se non volete compromettere anche il dopo cena!

Si parla sempre dei cibi che accendono la passione, di quelli che non devono mai mancare a tavola, di ingredienti miracolosi in grado di risvegliare la libido ma, come ci sono i cibi afrodisiaci, ci sono anche quelli anti-afrodisiaci, che mettono seriamente a rischio la serata speciale che avevamo programmato. L’alimentazione corretta è un tassello essenziale per la nostra vita, ci permette di stare in forma fisicamente e mentalmente, di fare il pieno di tutte quelle sostanze indispensabili per la nostra vita.

L’alimentazione è molto importante per il nostro benessere psico fisico, ci aiuta a vivere bene fisicamente e mentalmente, la frutta, la verdura, il cioccolato e tutti gli altri alimenti indispensabili per il nostro organismo ci permettono di regolare anche l’umore e di conseguenza anche di potenziare un effetto piuttosto che un altro.

Ma quali sono i cibi anti-afrodisiaci da evitare? Se avete in programma una seratina bollente evitate sempre di preparare cene o pranzi troppo pesanti, state alla larga da primi carichi e secondi fritti, evitate di fare il classico pasto con 5 portate, perché anche con mini porzioni è normale appesantirsi. I nemici numero uno della libido, sia maschile che femminile, sono i grassi saturi e quelli insaturi, quindi no ad hot dog, patatine fritte e tutti i piatti pesanti che tanto ci piacciono.

Pare che anche il tofu e il vino siano nemici dell’intimità di coppia, il primo perché fa alzare il livello degli estrogeni e quindi di conseguenza si ha una diminuzione del desiderio sessuale. Il vino invece ci fa perdere sensibilità, ovviamente gli effetti diventano determinanti se si beve troppo, mezzo bicchiere di buon vino rosso o bianco, non possono che far bene.

Voi che ne pensate? Ci sono cibi che su di voi hanno un effetto anti-afrodisiaco?

Foto | da Flickr di kk