Rifarsi il seno: arriva il divieto per le minorenni

Avete mai sognato di rifarvi il seno e siete minorenni? Con molte probabilità il vostro sogno estetico dovrà essere rimandato, perché il Consiglio dei ministri ha avviato l’esame di disegno di legge che istituisce il Registro delle protesi mammarie e vieta l’impianto a chi ha meno di 18 anni.

L’istituzione di questo Registro detta un protocollo informativo obbligatorio per le pazienti che si sottopongono all’intervento, del quale ci sarà piena tracciabilità insieme a maggiore trasparenza e assistenza per le protesi utilizzate e per il follow up della paziente. Inoltre, consentirà di proseguire nelle attività di screening per la diagnosi precoce del tumore al seno.

Grande soddisfazione espressa dal sottosegretario alla Salute Francesca Martini: "Per un provvedimento che ritengo fondamentale per la salute di tutte le donne che accedono a un intervento di protesi mammaria, anche per puro motivo estetico, e non potevano essere lasciate nell'attuale Far West".

L’importanza del divieto di impianto per fini estetici per minori di 18 anni, secondo il sottosegretario, risiede nella tutela delle adolescenti contro la dilagante inconsapevolezza che rasenta l’incoscienza nell’accesso agli interventi di protesi mammarie, poiché comportano rischi clinici e non possono diventare una questione di moda o di costume.

E voi, cari lettori di Pink, siete d’accordo con il divieto di impianto alle minorenni per fini estetici?

Via | Corriere della sera

  • shares
  • Mail