Come si fa a scegliere il wedding planner giusto per il matrimonio? Come per tutte le persone con cui si sceglie di collaborare credo che sia necessario sentire un po’ di feeling, scatta qualcosa con le persone con cui ci troviamo bene che ci fa capire che si, può funzionare. Nel caso del wedding planner bisogna tener conto dell’empatia ma anche delle sue capacità sul lavoro, non ci serve un’amica ma qualcuno che ci aiuti ad organizzare le nostre nozze da favola.

Organizzazione

Consigli per scegliere il wedding planner

Il wedding planner è un lavoro bellissimo ma anche complesso perché bisogna tenere le fila di tante cose e non perdere il controllo di fronte agli imprevisti. Va bene quindi scegliere una persona con cui si è in sintonia ma occorre anche qualcuno che sappia fare il proprio mestiere, che abbia capacità di problem solving e organizzative.

Lavori precedenti

Consigli per scegliere il wedding planner

Se non avete esperienza diretta potete valutare più candidati e chiedere di vedere i lavori che hanno eseguito in modo da farvi un’idea anche del tipo di organizzazione, dello stile e della cura dei dettagli.

Consigli generali

Consigli per scegliere il wedding planner

L’ultimo consiglio è che va bene affidarsi ad un wedding planner ma non dovete dargli carta bianca, fate in modo che voi siete sempre informate su tutto e che vi coinvolga anche nelle piccole cose, si rischia non solo di sforare molto con il budget ma anche di ritrovarsi ad un matrimonio diverso da come lo si era immaginato.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Wedding Leggi tutto