Salvatore Ferragamo Cina: quattro nuovi negozi a Shangai, Wuxi e Dalian

Il Gruppo Salvatore Ferragamo ha proseguito anche negli ultimi mesi di quest’anno il processo di crescita e di espansione sui mercati internazionali con un poker di nuove aperture in Cina.

Il Gruppo Salvatore Ferragamo ha proseguito anche negli ultimi mesi di quest’anno il processo di crescita e di espansione sui mercati internazionali con un poker di nuove aperture in Cina.

Da aprile ad oggi, infatti, il brand del lusso Made in Italy ha inaugurato quattro nuovi negozi nella Mainland China, rispettivamente due a Shanghai, uno a Dalian, uno a Wuxi.

A Shanghai la Maison fiorentina ha consolidato la sua presenza con l’apertura del terzo e del quarto monobrand, situati rispettivamente a L’Avenue, il centro del lusso nella nuova zona residenziale vicino ad Hongqiao, e a Times Square, sulla shopping street di Huaihai Lu.

Il Gruppo ha proseguito inoltre il presidio e l’espansione territoriale con la realizzazione di due nuovi negozi in due diverse metropoli. A Wuxi, una delle città cinesi più antiche del Paese situata sul Fiume Azzurro, Salvatore Ferragamo ha aperto la prima boutique monomarca al Center 66, nuovissimo shopping mall dedicato ai marchi del lusso, mentre a Dalian, porto storico e una delle più suggestive città del Nord-est, il nuovo store ha trovato spazio nel Dalian Times Square, il centro dedicato allo shopping più esclusivo della città.

Tutte le nuove boutique si caratterizzano per lo stile e l’eleganza tipiche di Ferragamo, proponendo ambienti sobri e raffinati, allestiti secondo il concept degli store Salvatore Ferragamo di tutto il mondo. Gli arredi, i colori e la struttura degli spazi sono accuratamente calibrati per avvolgere i visitatori in un’atmosfera intima e per offrire una shopping experience contemporanea.

Anche nel Canale Travel Retail, il Gruppo Salvatore Ferragamo ha proseguito nel proprio processo di apertura di nuovi negozi negli aeroporti di Shanghai Hongqiao, di Hangzhou, di Shenyang e nel nuovissimo aeroporto di Shenzhen progettato dall’archistar italiano Massimiliano Fuksas.

Grazie a queste nuove aperture, il Gruppo Salvatore Ferragamo rafforza quindi ulteriormente la propria presenza nella Mainland China, dove è presente dal 1994 e attualmente conta su 55 negozi nel canale retail e su 20 doors nel canale Travel Retail. Complessivamente, il Gruppo conta oggi 75 negozi in 36 città della Mainland China. 

SH TSQ_Facade (1)_low.JPG

LEGGI ANCHE

Sfilate Moda Milano Settembre 2013: il party in boutique di Salvatore Ferragamo con Freida Pinto

Salvatore Ferragamo Wallis Annenberg Center: il party con Demi Moore, Charlize Theron e Frieda Pinto

Milano Fashion Week Settembre 2013: la purezza sinuosa di Salvatore Ferragamo, la PE 2014

Salvatore Ferragamo Vara: il party per celebrare i 35 anni de L’Icona con Eva Longoria, le foto

Sfilate Moda Uomo 2013: Israel Broussard, Mark Salling e Marco Mengoni special guest di Ferragamo

Lovelace film 2013: Sharon Stone veste Salvatore Ferragamo, le foto della premiere

Salvatore Ferragamo Hong Kong: riaperto il flagship store nel Mandarin Oriental, le foto del party