Wider debutta in Asia portando il ’42 al Singapore Yacht Show 2013

Wider sbarca in Asia portando al debutto l’ormai celebre 42’ al Singapore Yacht Show 2013, in programma fino al 21 aprile. I visitatori dell’evento nautico di riferimento del Far East avranno così l’opportunità di conoscere da vicino l’innovativo e performante modello del cantiere marchigiano di Castelvecchio di Monte Porzio, nato da un’idea di Tilli Antonelli.

Le prove in acqua consentiranno agli ospiti della rassegna fieristica di verificare le doti dinamiche del 42 piedi italiano e di scoprirne da vicino una delle caratteristiche principali: la trasformabilità.

Ricordiamo, infatti, che questo piccolo gioiello, mediante un sistema automatico brevettato, è in grado di raddoppiare in pochi secondi la superficie calpestabile del pozzetto, trasformandosi da agile day cruiser in un vero e proprio party boat capace di accogliere fino a dodici persone.

Notevoli i riconoscimenti conseguiti nel corso della sua esistenza, a riprova delle doti uniche espresse da questa barca. Uno dei suoi punti di forza è la versatilità operativa, dove il concept modulare gioca un ruolo rilevante, regalando un ricco assortimento di opzioni per viverne la magia in diverse dimensioni, con comfort e doti nautiche degne di modelli di livello dimensionale superiore.

Questa imbarcazione all’avanguardia rappresenta un motivo di vanto per l’azienda che lo produce. Il Wider 42’ può raggiungere una velocità di 50 nodi, con un range di 350 miglia a 40 nodi. Queste performance – prima impensabili per uno yacht di tali dimensioni – sono il risultato del perfetto connubio fra design d’avanguardia e soluzioni tecnologiche innovative. Ora il modello è pronto a conquistare il mercato orientale.

Via | Wider-y.it