Il marito si suicida, lei non resiste e si toglie la vita

Un uomo di 60 anni si è suicidato e la moglie, affranta dal dolore, ha preso la pistola di un militare e si è sparata al cuore.

A volte l’amore e il dolore sono legati da un filo così attorcigliato che è impossibile separarli, avere la mente lucida per distinguere le emozioni e trovare una soluzione. Ieri un uomo di 60 anni si è suicidato a Castello di Galazzano nella Repubblica di San Marino, la moglie lo ha trovato e ha subito chiamato i soccorsi, sono intervenute le forze dell’ordine e i paramedici che però hanno solo decretato che non c’era più nulla da fare. L’uomo si è impiccato in un capannone, faceva il falegname ma la crisi economica e i problemi economici non gli permettevano di vivere in modo dignitoso. Queste difficoltà avevano un po’ incrinato anche i rapporti con la moglie.

La moglie non ha retto al dolore per il suicidio del marito, ha approfittato di un attimo di distrazione della giovane recluta intervenuta sul luogo, gli ha preso la pistola e si è sparata al cuore. A nulla è servita la corsa in ospedale, anche la signora è deceduta e non c’è stato niente da fare. Una situazione terribile in cui le emozioni, le difficoltà economiche e l’assenza di una via d’uscita hanno portato ad un doppio suicidio.

Molto probabilmente l’amore tra i due era intatto, solo un po’ appannato dalle enormi difficoltà economiche.

via | leggo

Ultime notizie su Uomini e donne

Tutto su Uomini e donne →