Le 10 cose che gli ospiti odiano di più ai matrimoni

Scopriamo insieme quali sono cose che gli ospiti odiano di più ai matrimoni, dal bar a pagamento alle location introvabili…

Il matrimonio dovrebbe essere un giorno bellissimo e spensierato, un momento per staccare dalla routine e godersi un po’ di amore e relax, in teoria è così ma in pratica è più uno stress che altro, soprattutto se gli sposi non riescono a mettere un freno alle cose più noiose. State pianificando le vostre nozze? Ecco quali sono le 10 cose che gli ospiti odiano di più ai matrimoni.

  • Quando passa troppo tempo tra la fine della cerimonia e il ricevimento, entro un’ora è accettabile ma non di più… immaginatevi i vestiti scomodi, il caldo, le scarpe con il tacco, la cravatta e poi, ad un certo punto, anche fame e stanchezza.
  • Le indicazioni poco chiare o complicate per raggiungere il luogo del matrimonio o del ricevimento.
  • Il bar a pagamento è da abolire… se non volete spendere troppo scegliete voi cosa offrire ad esempio vini, acqua, acqua tonica ecc
  • I discorsi lunghi e infiniti di amici, parenti, genitori e testimoni, considerate che la soglia dell’attenzione precipita dopo tre minuti.
  • I matrimoni durante i ponti o le festività, sopesso mandano all’aria weekend fuori porta o fughe romantiche
  • I ricevimenti estremamente lunghi e dilatati e i pranzi o le cene a buffet.
  • Ricevere l’invito personale che non include il partner, evitate gli inviti senza il +1, mettono a disagio e fanno sentire esclusi.
  • Quando si è obbligati a ballare o a partecipare a giochi idioti.
  • I filmini infiniti sulla vita degli sposi, vanno bene solo se rientrano nei soliti tre minuti.
  • I matrimoni organizzati in piena estate e con 40°C all’ombra…

Nessuno si offenda, ma le cose stanno così… e sono sicura che da invitati anche gli sposi odiano queste cose!