Cambiare per amore: si o no?

Cambiare per amore è possibile, ma solo quando l’amore per il partner non mina quello per noi stessi

Cambiare per amore è un argomento spinoso e complicato che ci riguarda sempre tutti da vicino, nella vita si cambia per molte ragioni, nella maggior parte dei casi è un processo naturale che ci porta ad evolverci e a maturare, altre volte lo si fa per i motivi sbagliati ma che, sul momento, ci sembrano giusti. Cambiare per amore è un po’ normale, ci si smussa un po’ avvicinarsi di più, la cosa importante è non perdere se stessi, non sopportare fino al punto di diventare un’altra persona.

Io credo che i cambiamenti che non nascono e maturano in noi per una nostra reale esigenza finiscano per diventare delle forzature, qualcosa che prima o poi ci verrà a chiedere il conto e che ci porterà a far dominare la nostra vera natura. È per questo che non ho mai sopportato quei piccoli ricatti che spesso si insinuano nelle coppie: io non faccio questo se tu non fai quello, io smetto di essere cosi se tu smetti di essere colì.

Sul momento magari funziona ma poi ad un certo punto o si esplode e si manda tutto a quel paese, o ci si annulla al punto da non sapere più chi siamo. In entrambi i casi è chiaro che i cambiamenti imposti e forzati non funzionano. Non esiste neanche che sia solo uno dei due a dover cambiare perchè è sbagliato come cercano di farci credere certi piccoli uomini. Quindi se dovesse capitarvi un uomo che cerca di cambiarvi con prepotenza, scappate via subito.

I cambiamenti però possono anche essere buoni e la maggior parte di quelli che arrivano in modo naturale lo sono, quando si ama qualcuno e si è ricambiati, si cambia insieme, ci si viene incontro e lo si fa in modo spontaneo e con amore, un amore verso l’altro che non va a intaccare quello per se stessi.

Quindi cambiare per amore va bene, ma mai per andare bene all’altro, per essere amate di più o per non farsi lasciare… quelli sono cambiamenti capestro e non funzionano mai.

Ultime notizie su Psicologia

Tutto su Psicologia →