Si sposano contro la volontà dei genitori, uccisi e sepolti in segreto

Hadi di 24 anni e Husna di 22 si erano sposati contro il volere delle famiglie e sono stati uccisi e seppelliti in segreto

La storia di Romeo e Giulietta è universalmente considerata romantica e dolce, in realtà però è di una tristezza infinita, perché due giovani ragazzini si suicidano, sostanzialmente senza motivo. È uno di quei casi in cui non trionfa l’amore e nemmeno l’idea romantica che si ha delle unioni contrastate. Nonostante dal celebre romanzo di William Shakespeare siano passati parecchi anni, la follia degli amori contrastati è più vera che mai. In Pakistan una coppia si era sposata contro il volere delle famiglie, i parenti li hanno uccisi e sepolti in segreto per un ordine dato dal consiglio del villaggio, il ‘jirgà.

I due ragazzi, Hadi di 24 anni e Husna di 22, sono stati uccisi perché hanno disonorato le loro famiglie, il corpo di lei è stato trovato sottoterra mentre quello di lui è ancora disperso. Alcuni familiari dei ragazzi sono in fuga perchè accusati di duplice omicidio… Secondo le fonti pakistane pare che lui fosse già sposato e con tre figli e lei promessa ad un altro uomo, ovviamente la verità la sanno solo questi poveri sposini che ormai non possono dire più niente. L’unica colpa che hanno è l’aver pensato di poter credere nei loro sogni e nel loro amore a Karachi un paese del Pakistan meridionale in cui questi delitti d’onore sono ancora ordinaria amministrazione.

Non dobbiamo mai dimenticarci di quanto siamo stati fortunati a nascere da questa parte del mondo.

via | leggo

Ultime notizie su Uomini e donne

Tutto su Uomini e donne →