Accusata Nadir al-Badir, la giornalista saudita che rivendica la poligamia per le donne

poligamia

La giornalista e scrittrice Nadin al-Badir, nota conduttrice del canale tv americano in lingua araba Al-Hurra è sotto accusa per aver rivendicato la piena parità di diritti tra uomini e donne in un articolo scritto per il giornale egiziano al-Masri.

Nell'articolo, Nadin ha rivendicato la parità dei diritti attraverso la poligamia, ovvero la possibilità anche per le donne di avere fino a 4 mariti, al pari degli uomini. La proposta ha fatto infuriare tutto il mondo islamico: lo sceicco Abdallah Bin Sulaiman al-Muni, membro della commissione dei Grandi Ulema dell'Arabia Saudita ha detto di non aver mai sentito dichiarazioni aberranti come quelle di Nadin in nessuna delle sette scuole di pensiero dell'Islam.

Nessuna delle sette scuole di pensiero, infatti, concede la poligamia alle donne, ma solo ed esclusivamente agli uomini, né prevede di farlo. Secondo la comunità islamica le rivendicazioni di Nadin sono aberranti, fuorvianti e contro quanto scritto nel Corano.

Nadin al-Badir è ora accusata di aver trasgredito i dettami della sharia, violando il secondo articolo della Costituzione egiziana, e come lei è sotto accusa anche il quotidiano che ha pubblicato il suo articolo. Concedere la poligamia anche alle donne? Quale assurdità, quale aberrazione, per un mondo che la concede solo e soltanto agli uomini. Voi che ne pensate? Concedereste la poligamia alle donne o privereste gli uomini del diritto a poterla eserciatare?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail