Le sei fasi dell'amore - Parte VI - Rinnovamento



(Da venticinque anni a cinquanta e più)
Le coppie più anziane sono spesso le più romantiche e le più legate. Nella prima fase l’intimità era fondata sulla promessa di un futuro insieme. Ora invece il legame si fonda sulla realtà di una vita insieme. Durante il rinnovamento i partner smettono di guardare al di fuori della relazione e concentrano tutta la loro attenzione all’interno. Hanno chiuso il cerchio ed iniziano a raccogliere i benefici derivanti dall’aver investito su una vita insieme.

Condividere i ricordi e avere ormai un repertorio privato di battute scherzose è molto importante per il rinnovamento delle coppie. "Ogni sera prima di spegnere la luce dico a Marta che la amo, ma lei deve ribattere che mi ama di più". Sapere di poter contare sul proprio partner è una fortuna inestimabile. E sono sicurezze di queste genere che permettono alla coppia di non cadere nel "Ti voglio bene ma non…". Invecchiando si diventa una caricatura di sé stessi. Avere pazienza e comprensione è il segreto per tenere sotto controllo la situazione.

Siamo arrivati dunque alla fine di questo viaggio attraverso le fasi dell’amore. Le prime tre fasi valgono per qualunque sia l’età in cui si incontra la propria dolce metà, che si tratti del primo grande amore o della cinquantesima storia. La quarta e la quinta fase sono di più breve durata per le coppie che si incontrano più tardi nella vita e che magari sono al secondo matrimonio. Lo psicologo Andrew G. Marshall definisce la sesta come "un’esperienza universale".

Non bisogna preoccuparsi se non avete fatto tutto secondo l’ordine, perché non esiste un ordine giusto per definizione. Per esempio alcune coppie generano un figlio (Collaborazione) prima di andare a vivere insieme (fare il nido). Ne consegue che l’equilibrio tra indipendenza e interdipendenza, essenziale per la riuscita di una relazione e cruciale nella terza fase (affermazione di sé), è più difficile da raggiungere ma la maggior parte delle coppie semplicemente impiega più tempo a conseguirlo. In periodi di forte stress, inoltre, uno o entrambi i partner possono a volte regredire a una delle prime fasi. Ma quando la coppia ritrova la sicurezza, ritorna automaticamente alla sua fase naturale.

L’amore è un viaggio a scossoni. Le relazioni hanno un ritmo naturale e ciascuna fase ha una stagione naturale, e ogni storia di coppia è diversa e soggetta alle proprie particolari circostanze.

  • shares
  • Mail