Pitti Uomo Giugno 2014: il “Gucci Museo Open Day”, Gucci celebra gli oltre 90 anni di storia che legano la Maison a Firenze

Gucci, in occasione delle celebrazioni “Firenze Hometown of Fashion”, ha organizzato una serie di eventi presso il Gucci Museo in omaggio agli oltre 90 anni di storia che legano indissolubilmente il marchio con la città di Firenze. Il 17 giugno, giorno di apertura di Pitti Uomo 86, Gucci aprirà le porte del proprio Gucci Museo a tutta la città.

Gucci, in occasione delle celebrazioni “Firenze Hometown of Fashion”, ha organizzato una serie di eventi presso il Gucci Museo in omaggio agli oltre 90 anni di storia che legano indissolubilmente il marchio con la città di Firenze.

Patrizio di Marco, Presidente e Ceo di Gucci, ha dichiarato: “Gucci è un marchio internazionale, sinonimo del vero made in Italy di successo nel mondo, una combinazione unica di tradizione e innovazione, ma rimane ancora oggi una storia fiorentina di successo. La nostra presenza durante il 60mo anniversario del Centro di Firenze per la Moda Italiana” – ha concluso di Marco – “vuole testimoniare ancora una volta l’impegno autentico di Gucci per il territorio e la ferma intenzione di continuare a investire nel tessuto produttivo fiorentino e italiano, valorizzando quelle risorse e competenze straordinarie che rendono il distretto toscano della pelletteria un esempio di eccellenza italiana nel mondo e uno dei poli più importanti del sistema economico nazionale.”

Il 17 giugno, giorno di apertura di Pitti Uomo 86, Gucci aprirà le porte del proprio Gucci Museo a tutta la città. Il “Gucci Museo Open Day”, dalle ore 9.00 alle ore 18.00 permetterà a tutti i fiorentini in primis, e a tutti coloro che saranno presenti in città in tale giorno, di visitare gratuitamente sia l’esposizione permanente dell’archivio Gucci, sia la mostra di arte contemporanea “Femminilità Radicale”, con opere selezionate in collaborazione con la Pinault Collection.

In serata è previsto un cocktail privato su invito all’interno del Gucci Museo e presso il déhor in Piazza della Signoria.

A partire dalle ore 23, dal 17 fino al 20 giugno – Gucci omaggerà la città con un’illuminazione scenografica della facciata del Gucci Museo a cura di Mario Nanni, progettista e artista della luce di valore internazionale, che già aveva collaborato con il Gucci Museo in occasione dell’inaugurazione nel 2011. All’interno dell’incredibile scenografia di Piazza della Signoria, la facciata del Gucci Museo sarà illuminata dalla poesia di luce “Da sempre per sempre”, che valorizzerà in modo unico e suggestivo lo storico Palazzo della Mercanzia, di origini trecentesche, casa del Gucci Museo.

Con tali eventi Gucci conferma il legame indissolubile che da oltre 90 anni lega il marchio alla città di Firenze. Un legame nato, cresciuto e alimentato innanzi tutto dalle competenze e dalla passione degli artigiani e di tutte le persone che hanno collaborato e collaborano con Gucci.

Gucci 13 G 111 - resized (Large)

LEGGI ANCHE

Gucci Charlotte Casiraghi: il cocktail party per il lancio di Gucci Cosmetics, l’attesa linea di make up

Gucci Chime for Change 2014: Beyoncé e Frida Giannini celebrano il primo anniversario di The Sound of Change Live con un party a New York

Sfilate Moda Milano Settembre 2013: il grafismo fluido di Gucci, la collezione primavera estate 2014

Sfilate Milano Moda Donna Febbraio 2014: gli iconici anni ’60 di Gucci, collezione AI 2014 2015

Gucci Hip Bamboo: la nuova linea di borse must have della collezione Cruise 2014

I Video di Pinkblog