The Woolmark Company presenta The Wool Lab Autunno Inverno 2015/2016, durante Pitti Uomo 86. Trend book e al tempo stesso “sourcing guide”, The Wool Lab è il risultato di un’ampia ricerca realizzata da The Woolmark Company attraverso il proprio network globale per scegliere i migliori prodotti in lana al mondo e individuare i trend emergenti nella moda, nel design, nell’arte, nella cultura pop, nella musica e in altri settori.

The Wool Lab è una raccolta di libri d’ispirazione che ha lo scopo di ispirare e informare i professionisti della moda sulle nuove tendenze e sul grande potenziale della fibra, oltre che di fornire una guida concreta sulla fibra e sui migliori filati.

Dopo il lancio in anteprima a Pitti Uomo, The Wool Lab autunno inverno 2015/2016 sarà presentato alle fiere più importanti al mondo e, attraverso il network di The Woolmark Company con incontri one to one, ai top designers, brands, produttori e commercianti.

The Wool Lab A-I 15/16 presenta sette trend d’ispirazione partiamo da BESPOKE che ci riporta all’origine affascinante e gloriosa dell’abbigliamento maschile come lusso contemporaneo, i meravigliosi tessuti della cultura sartoriale tradizionale rendono ogni abito unico. I materiali sono 100% lana Merino extrafine, anche mista con altre fibre di origine animale nobili come la seta, il mohair e il cashmere. Nuove e rinnovate trame e pattern. Gessati, twill, Principe di Galles. Purissimi filati di lana pettinata; particolari mélange e tweed.

L’ispirazione TRAVELLER è il nuovo stile per i viaggiatori d’affari, l’eleganza abbinata alla praticità e alla tecnologia. Tessuti e filati tradizionali combinati con quelli più tecnologici per nuovo look inaspettato. I materiali sono 100% lana, lana/cottone, lana/seta, in strutture e tessuti raffinati, soprattutto per le giacche come il Principe di Galles, pied-de-poule e a spina di pesce.

L’ispirazione MAILLE CHIC è il più femminile tra i trend, la classe e lo stile di Parigi come sempre d’ispirazione per una maglieria affascinante con decorazioni e applicazioni esaltano forme e filati. I materiali sono 100% lana, anche mista con seta, cashmere, mohair, alpaca o angora. Maglieria in crochet e in pizzo, intrecciata con il “punto Roma” o il classico punto-maglia Chanel. Fantastici filati come il frisé e il bouclé.

SCOPRI QUI TUTTE LE NOVITA’ DI PITTI UOMO 86

Il mondo COAT racconta il ritorno del cappotto è più che mai una certezza, sia per l’abbigliamento formale che per le occasioni più casual. Un capo tradizionale, mai fuori moda. Tessuti classici lussuosi e un’interessante rivisitazione dei look anni ‘50.

Katachi significa forma, la forma che ha origine dalla storia dei designer giapponesi degli anni ‘80. Tessuti e filati ricchi ed estremamente pregiati, insieme a quelli più semplici e minimal. I colori sono: blu, grigio, nero e bianco.

Ispirato alla subcultura britannica di metà degli anni ‘60, Mod è una nuova eleganza rivoluzionaria, facile ma raffinata ed infine l’atmosfera della vita islandese e dei suoi paesaggi. I vestiti e i tessuti sono caldi e comodi ma al tempo stesso tecnici e confortevoli, per affrontare le temperature più rigide. I colori sono quelli delle tonalità naturali dei ghiacciai.

Pitti Uomo giugno 2014: The Woolmark Company presenta The Wool Lab Autunno Inverno 2015/2016

Pitti Uomo giugno 2014: The Woolmark Company presenta The Wool Lab Autunno Inverno 2015/2016

[blogo-gallery title=”Pitti Uomo giugno 2014: The Woolmark Company presenta The Wool Lab Autunno Inverno 2015/2016″ slug=”pitti-uomo-giugno-2014-the-woolmark-company-presenta-the-wool-lab-autunno-inverno-20152016″ id=”803586″ total_images=”0″ photo=”1,2,3,4″]

SEGUITE IL LIVE BLOGGING DAL PITTI UOMO 86 SU TWITTER, FACEBOOK, TUMBLR E INSTAGRAM

LEGGI ANCHE

Pitti Uomo giugno 2014: il lancio della nuova collezione Z Zegna, disegnata da Murray Scallon e Paul Surridge

Pitti Uomo giugno 2014: La Perla presenta la collezione maschile primavera estate 2015 con un fashion show

Pitti Uomo Giugno 2014: il “Gucci Museo Open Day”, Gucci celebra gli oltre 90 anni di storia che legano la Maison a Firenze

Pitti Uomo giugno 2014: la mostra Equilibrium di Salvatore Ferragamo per Firenze Hometown of Fashion

Pitti Uomo giugno 2014: Emilio Pucci presenta l’installazione artistica “Monumental Pucci”

Pitti Uomo giugno 2014: Ermanno Scervino presenta The White Renaissance

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 18-06-2014