Roba da far strappare i cappellini a Ratzinger: il primo vescovo luterano apertamente gay della Svezia è una donna, lesbica, sposata e madre. Si chiama Eva Brunne (in foto) e vive con la compagna Gunilla Linden e il loro figlio di tre anni. Lo scorso 26 maggio 2009, è stata eletta a capo della diocesi di Stoccolma, diventando, così, il primo vescovo apertamente omosessuale in Svezia e la prima lesbica a detenere questa posizione nel mondo.

Il nuovo vescovo (scusatemi il maschile, ma non so se dire vescova o vescovessa…) di Stoccolma si è battuta a lungo per l’accettazione dei gay nella Chiesa luterana, sottolinenando che

“una volta che si è battezzati, nessuno può venire a dire che non si può essere parte della Chiesa, perché accade che ci si scopre gay, bisex o transessuali”.

Via | Gionata
Foto | Tetu

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto