Omega Speedmaster Grey Side of the Moon: ispirato alla polvere lunare, il segnatempo in ceramica e platino

Omega presenta lo Speedmaster “Grey Side of the Moon”, ispirato alla polvere lunare, questo scintillante segnatempo è prodotto in ceramica di colore bianco che, tramite diversi passaggi produttivi, diventa di uno scintillante grigio metallizzato. Le immagini sono su Style & Fashion

Omega presenta lo Speedmaster “Grey Side of the Moon”, la versione grigia vanta un look simile alla sua controparte, lo Speedmaster “Dark Side of the Moon”, ma allo stesso tempo è caratterizzata da alcuni elementi che lo distinguono da tutti gli altri modelli del brand.

Ispirato alla polvere lunare, che ha catturato il primo e l’ultimo passo dell’uomo sul nostro satellite, questo scintillante segnatempo è prodotto in ceramica di colore bianco che, tramite diversi passaggi produttivi, diventa di uno scintillante grigio metallizzato. Questa trasformazione è possibile grazie ad un forno al plasma ad alta temperatura. Il materiale della cassa infatti viene sottoposto all’inimmaginabile temperatura di 20,000 gradi Celsius per tre ore. Il processo fa si che la ceramica da bianca diventi grigia.

La cassa, la lunetta, la corona, i pulsanti e la fibbia sono tutti realizzati nello stesso materiale ceramico. Inciso sul retro della cassa il nome dell’orologio: “Grey Side of the Moon”. Segno distintivo dello Speedmaster “Grey Side of the Moon” è la scala tachimetrica in SuperLumiNova sulla lunetta in ceramica spazzolata, un’altra prima assoluta di Omega.

I numeri e gli indici della lunetta sono incisi e riempiti di Super-LumiNova, rendendo possibile leggere la scala tachimetrica in qualsiasi condizione di luce. Stesso processo per il simbolo Ω sulla corona. Il quadrante in platino 950 sabbiato, conferisce allo Speedmaster un look classico e allo stesso tempo elegante, sottolineando la maestria artigianale con cui è stato realizzato l’orologio.Due contatori in platino integrati lo distinguono dal suo leggendario predecessore, il “Moonwatch”.

La realizzazione di soli 2 contatori è stata possibile posizionando ore e minuti del cronografo nello stesso contatore a ore tre. La lancetta centrale dei secondi del cronografo ha la punta rossa ed è rivestita di Super-LumiNova così come le lancette di ore e minuti, gli indici e i due punti a ore dodici. Questo magnifico quadrante è protetto da un vetro zaffiro anti-graffio con trattamento anti-riflesso su entrambi i lati.

Lo Speedmaster “Grey Side of the Moon” è presentato con un cinturino in pelle, con inserti in caucciù intorno ai fori e dove a fibbia viene allacciata. Nella parte interna del cinturino è visibile la cucitura di colore rosso che riprende la scritta “Omega Co-Axial calibre 9300” visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro.

Omega Speedmaster Grey Side of the Moon: ispirato alla polvere lunare, il segnatempo in ceramica e platino

Omega Speedmaster Grey Side of the Moon: ispirato alla polvere lunare, il segnatempo in ceramica e platino

LEGGI ANCHE

Omega Bienne: la visita al Museo e alla catena di assemblaggio, il tempo, la storia, le icone

Omega Seamaster 300: dopo più di cinquant’anni, l’iconico orologio ritorna completamente rinnovato

Omega George Clooney: il party evento Le Jardin Secret a Shanghai, foto e video

Nicole Kidman Omega: l’attrice a Seoul celebra la collezione De Ville Butterfly, video e foto

I Video di Pinkblog