• Moda

Tendenze moda donna primavera estate 2015: ispirazione Shéhérazade per Judari, le foto della collezione

Per la sua collezione primavera estate 2015, Judari usa i fiori e il ramage come un delicato fil rouge che percorre tutta la collezione, sempre in bilico tra tradizioni russe, materiali eccellenti e soluzioni all’avanguardia. Tutte le immagini sono su Style & Fashion

Per la sua collezione primavera estate 2015, Judari usa i fiori e il ramage come un delicato fil rouge che percorre tutta la collezione, sempre in bilico tra tradizioni russe, materiali eccellenti e soluzioni all’avanguardia. La continua e appassionata ricerca di Daria Golevko, designer del brand, nelle radici più profonde e intriganti della cultura russa, per questa stagione è approdata ai disegni, ai costumi, alle linee sinuose, alle fantasie emozionanti di Léon Bakst, ai suoi bozzetti per la Shéhérazade interpretata dai Balletti Russi nel 1910.

Forme e colori dei nuovi modelli devono la loro particolarità e intensità alle vesti e agli ornamenti delle odalische: sandali gioiello, pumps, boots e scarpine rasoterra da indossare dal giorno alla notte sembrano usciti dai lussuosi costumi del balletto di Fokine, per comparire magicamente ai piedi delle donne contemporanee più ricercate ed esigenti. Sono caratterizzati da costruzioni rigorose, dove ogni taglio è la naturale evoluzione delle linee e dove stampe speciali, materiali inusuali e nuove tecnologie sono subordinati a un’idea precisa di eleganza, che non può essere tale se non fortemente connessa a un’eccelsa qualità.

I décor gioiello assumono connotazioni estremamente più eleganti e minimal. Le nuance delle pietre si smorzano, si armonizzano con la tinta della calzatura che le ospita: il gioco degli abbinamenti di colore si fa sempre più perfetto e chic. I gioielli diventano spilla discreta su pump e ballerine dalle punte sfilate e brevi, elegantissime, o preziosi listini sulle T-shoes, alte, con tacco kitten o anche rasoterra, da infilare come una raffinata babbuccia.

Le pietre di opale opaca e gli strass trasparenti spartiscono la scena con piccole manciate di perle, disposte in modo ordinato su pellami sempre luminosi, ma come può esserlo la luna, senza osare troppo, senza eccedere, senza abbagliare. Piccoli fiori perfetti, proprio come il Fiore di Pietra, seguono il profilo di slingback shoes in raffia che, nei toni sorbetto del rosa intenso, dell’arancione, del verde delicato, si alternano al pitone naturale abbinato a listini colorati, in rosso o blu royal, alla nappa perlata in azzurro polvere, giallo sole, rosso fragola, bianco e nero, stampata a micro mosaico o effetto broccato shiny.

Nella collezione primavera estate 2015, la sezione dedicata alle calzature in elastico si amplia e si arricchisce di inedite soluzioni. Le maxi fasce elastiche che costituiscono i listini dei sandali – sempre alti, perennemente sensuali – si modellano sul piede, si intrecciano, si sovrappongono, si avvinghiano alla caviglia per poi bloccarsi, attraverso un apposito anello metallico che si infila nel tacco, costruzione innovativa e particolare elemento di design. Anche questo tema, molto caro alla designer, gioca con una palette incredibilmente sofisticata e armoniosa nei suoi mix, che vedono il rosso cupo abbinato al rosa pallido e al taupe, il cipria accoppiato al grigio e al nero, il perla insieme a nero e giallo tenue, il nero mescolato a sabbia e verde acqua e, nella versione più elettrizzante, il blu china legato al rosso e all’arancione.

La rivisitazione dei Valenchi, gli antichi stivali del costume russo, nella collezione estiva diventa iper contemporanea e metropolitana. La nappa stampata a micro mosaico viene percorsa da fasce verticali coloratissime, che inseguono la cucitura anteriore e quella posteriore dei boots. Sono tutte creazioni rasoterra, peso piuma, leggerissime, sfoderate, studiate per le temperature primaverili. La pelle stampa broccato è percorsa da trafori infinitesimali; il suède in nero, sabbia e carta da zucchero è traforato al laser con piccoli carré. Coppie di borchie metalliche sul tallone danno un misurato tocco rock.

Pezzo forte della nuova collezione sono le sneakers slip on, che assume forti connotazioni couture. La nuova chicker (ovvero: sneaker chic) esce dai suoi ambienti abituali per essere sfoggiata anche nelle occasioni più importanti. Così, i modelli sporty-deluxe di JUDARI rappresentano la sintesi perfetta di tutti gli stilemi presenti in collezione. Sono in elastico e pizzo, in elastico e strisce di pitone, in elastico laminato oro e argento e giocano con una tavolozza di colori vibranti. La suola in EVA a tre strati di diverse tonalità ne accentua il carattere deciso, dando vita a un arcobaleno tanto raffinato quanto irresistibile.

Tendenze moda donna primavera estate 2015: l

Tendenze moda donna primavera estate 2015: l’ispirazione Shéhérazade per Judari, le foto della collezione

LEGGI ANCHE

Tendenze moda donna primavera estate 2015: la lady-traveller di Alberto Moretti, le foto

Tendenze moda donna primavera estate 2015: le borse tech e sensoriali di L’ed emotion design, le foto

Tendenze moda donna primavera estate 2015: i giochi di colore di Elena Ghisellini, le foto

Tendenze moda donna primavera estate 2015: la raffinatezza bohémien di Pinko Uniqueness

Tendenze moda donna primavera estate 2015: le borse gioiello di Federica Berardelli

I Video di Pinkblog