I benefici del trucco di Cleopatra

La bella regina egizia, Cleopatra, è stata descritta come una delle donne più affascinanti del mondo antico e il suo make-up è sempre stato uno degli elementi caratterizzanti della sua bellezza. Il trucco nero intorno agli occhi, in particolar modo, ha contrassegnato il suo volto, tanto da essere riproposto come componente distintivo anche nell’interpretazione di

di ilaria

La bella regina egizia, Cleopatra, è stata descritta come una delle donne più affascinanti del mondo antico e il suo make-up è sempre stato uno degli elementi caratterizzanti della sua bellezza. Il trucco nero intorno agli occhi, in particolar modo, ha contrassegnato il suo volto, tanto da essere riproposto come componente distintivo anche nell’interpretazione di Liz Taylor nel film che celebra la regina.

Dalle ultime scoperte scientifiche, condotte da alcuni ricercatori francesi e apparse sulla rivista Analytical Chemistry, è emerso che il trucco non serviva solo per valorizzare lo sguardo, ma anche per curare e proteggere gli occhi. Infatti, questo prodotto di cosmesi era ricco di sali di piombo, un metallo oggi bandito, che utilizzato in piccole dosi, invece, era utile per rinforzare il sistema immunitario e serviva a combattere i batteri ed evitare le infezioni oculari.

La scoperta è stata fatta analizzando campioni di cosmetici trovati nelle tombe egizie e attraverso la ricostituzione di antiche ricette. Anche romani e greci creavano dei composti di bellezza con proprietà medicali. Ancora oggi molte donne si truccano cercando di imitare il fascino di Cleopatra e per dare un tocco di glamour orientale al proprio look aggiungono una marcata linea nera intorno agli occhi, purtroppo non con gli stessi benefici proposti dagli antichi egizi.

Via | BBC