Pitti Uomo Gennaio 2015: il lusso pregiato di Luigi Bianchi Mantova Sartoria

A Pitti Uomo 87, Luigi Bianchi Mantova Sartoria riconferma per il prossimo autunno inverno 2015 2016 la propria vocazione alla ricerca, nello sviluppo dei modelli e nella scelta dei materiali, pregiati ed esclusivi. Le immagini sono su Style & Fashion

A Pitti Uomo 87, Luigi Bianchi Mantova Sartoria riconferma per il prossimo autunno inverno 2015 2016 la propria vocazione alla ricerca, nello sviluppo dei modelli e nella scelta dei materiali, pregiati ed esclusivi, di altissima qualità, provenienti da tessutai selezionati, diventati negli anni partner consolidati dell’azienda.

Vestibilità e caduta impeccabile, nella nuova collezione, si accompagnano alla morbidezza e alla leggerezza delle texture: leggerezza che si può interpretare in termini di peso (per l’estrema finezza dei titoli), ma anche come leggerezza dell’anima, lo stare bene che deriva dall’indossare un capo che, come un guanto, si adatta alle proprie fattezze regalando il massimo comfort.

Tre i concetti che permeano la collezione: il movimento per un vaporoso effetto 3D nei filati bouclè, oppure nella variante frisé, più sottile e compatta, sempre di qualità altissima; la morbidezza e la leggerezza anche nelle proposte dalla mano soffice e lanosa i pesi sono più leggeri ed infine il lusso e qualità che contraddistinguono tutte le proposte tessuto, e trovano la massima espressione nelle innovative miscele lana/seta/cashmere.

Le proposte sono caratterizzate da un gusto sartoriale sobrio, discreto, ma comunque sofisticato, che si esprime principalmente in microeffetti, fantasie fuse, effetti di armatura, aspetti blazer, preziosi filati grosso/fine, mossi e con effetti tridimensionali, seppur impalpabili. I disegni sono comunque presenti, ma sono tutti molto delicati, dall’aspetto fuso e tono su tono.

I colori non mancano, ma vengono mitigati in un sapiente mix di nuances che si equilibrano vicendevolmente: tocchi di bordeaux, marrone, blu e verde, di varie intensità, tagliati con i grigi, assumono aspetti inediti, molto spesso traducendosi in un gusto inglese rivisitato.

Gli abiti sartoriali, tradizionali e business, sono realizzati in pesi leggeri: tele foulè, aspetti pettinati e pettinati moulinè, fino a 200 g, dove lana, seta e cashmere assicurano confortevolezza e leggerezza. Tra i cappotti risaltano modelli double face, cappotti in lana-angora e in lana-cashmere, nonché proposte molto giovani in filati bouclé e macrostrutture.

SEGUITE IL LIVE BLOGGING DAL PITTI UOMO 87 SU TWITTER, FACEBOOK, TUMBLR E INSTAGRAM

SCOPRI QUI TUTTO LO SPECIALE E LE NOVITA’ DI PITTI UOMO 87

Pitti Uomo Gennaio 2015: il lusso pregiato di Luigi Bianchi Mantova Sartoria

Pitti Uomo Gennaio 2015: il lusso pregiato di Luigi Bianchi Mantova Sartoria

LEGGI ANCHE

Tendenze moda uomo autunno inverno 2014 2015: lo chic informale di Jacob Cohën, le foto

Tendenze moda uomo primavera estate 2015: il viaggiatore di Pomandère, le foto

Tendenze moda uomo autunno inverno 2014 2015: lo spirito ribelle di Hydrogen, le foto

Tendenze moda uomo autunno inverno 2014 2015: lo sportswear di C.P.Company, le foto

Tendenze moda uomo primavera estate 2015: il lusso sartoriale di President’s, le foto

I Video di Pinkblog

Ultime notizie su Pitti Uomo

Tutto su Pitti Uomo →