Jeanne Lanvin Mostra Parigi: la prima retrospettiva dedicata alla fondatrice della maison a Palais Galliera

Il museo Palais Galliera rende omaggio a Lanvin attraverso una mostra dedicata a Jeanne Lanvin (1867-1946), dove saranno esposti più di 100 capi appartenenti alle collezioni esclusive del Palais Galliera e dell’Archivio Lanvin.

Il museo Galliera, in collaborazione con il Direttore Creativo di Lanvin Alber Elbaz, rende omaggio alla più antica maison francese ancora attiva nel panorama della moda, attraverso una mostra dedicata a Jeanne Lanvin (1867-1946), dove saranno esposti più di 100 capi appartenenti alle collezioni esclusive del Palais Galliera e dell’Archivio Lanvin.

Mademoiselle Jeanne iniziò la sua carriera nel 1885, come disegnatrice di cappelli da donna. Nel 1889 inaugurò la boutique “Lanvin (Melle Jeanne) Modes” al 16 di Rue Boissy d’Anglas, seguita, nel 1893, dall’apertura della sede ufficiale della maison in 22 Rue du Faubourg-Saint-Honoré. Nel 1897 nacque Marguerite, sua unica figlia e principale fonte d’ispirazione. Nel 1908 decise di creare una linea per bambina e l’anno successivo sviluppò il reparto Donna e Giovani Signorine all’interno della boutique.

Nello stesso anno si unì al Syndicat de la Couture – il sindacato degli stilisti -, entrando così a far parte dell’élite delle Case di Moda Francesi. Negli anni successivi presentò le collezioni di lingerie, pellicce e abiti da sposa, mentre agli inizi degli anni ’20 introdusse la linea sport e la decorazione d’interni. Nel 1926 la stilista-imprenditrice estese il suo business alla moda maschile.

Aprì boutique anche a Deauville, Biarritz, Barcellona, Buenos Aires, Cannes e Le Touquet… Il blu profondo degli affreschi quattrocenteschi di Fra Angelico divenne sua fonte d’ispirazione e tonalità preferita… Nel 1927 festeggiò il trentesimo compleanno della figlia realizzando il celebre profumo Arpège: la bottiglia, creata da Armand Rateau, fu personalizzata con il famoso logo disegnato da Paul Iribe, raffigurante la couturière con Marguerite – un’immagine intramontabile che ancora oggi appare in primo piano su tutte le creazioni Lanvin.

Jeanne Lanvin soddisfava la sua grande curiosità attraverso diari di viaggio, campioni di tessuti etnici e libri sull’arte, trovando l’ispirazione per creare tessuti, motivi e colori unici. Fu un’artista dei materiali, dei ricami, delle impunture, dei tagli a vivo, delle volte e delle spirali, svelando tutti i virtuosismi insiti nella maestria artigianale della couture. Una storia di classica perfezione francese, caratterizzata dal contrasto tra gli abiti in puro stile 18° secolo – busto sottile, vita bassa e gonne ampie – e le linee nette dell’Art Deco, con i disegni geometrici in bianco e nero e l’abbondanza di fiocchi, cristalli, perle e nastri di seta.

La sua capacità di lavorare duramente, unita alla comprensione istintiva del mondo moderno, spiegano solo in parte l’incredibile successo ottenuto da questa donna discreta e riservata. Alber Elbaz e il Palais Galliera vi invitano a un emozionante incontro con Jeanne Lanvin, Lady straordinaria dell’Haute Couture.

Nadja Swarovski, Membro dello Swarovski Executive Board, dichiara: “Siamo onorati di essere partner del Palais Galliera nella prima retrospettiva assoluta dedicata a Jeanne, una delle più importanti rappresentanti dell’alta moda parigina. Swarovski è stata fondata nel 1895, esattamente sei anni dopo la nascita della maison di Madame Lanvin, che amava impreziosire i suoi lussuosi e inconfondibili abiti da sera con i nostri cristalli. Questa mostra è un tributo alla capacità, all’inventiva e alla creatività di una grande artista che ha saputo cogliere ed esprimere lo spirito del suo tempo. Un percorso elegante e coinvolgente per celebrare i 125 anni del suo meraviglioso
patrimonio di moda, che ancora oggi continua a prosperare con la guida di Alber Elbaz.”

Little Bo-Peep Weds

LEGGI ANCHE

Lanvin profumo Jeanne Couture Birdie: la prima limited edition della fragranza Jeanne Couture

Lanvin collezione primavera estate 2015: l’heritage della Maison, la sfilata a Parigi con Kanye West e Kim Kardashian

Lanvin 125 anniversario: il party celebrativo a Tokyo, le foto dell’evento

Lanvin collezione uomo primavera estate 2015: le Cross-Training sneakers, il video

Lanvin occhiali collezione sole 2015: art déco e minimal chic, le foto

I Video di Pinkblog