Vanità preistorica: anche l'uomo di Neanderthal indossava trucco e gioielli

neanderthalLa notizia stupirà forse gli uomini ma di certo non le donne. Apprendere che un germe di vanità albergava anche nelle nostre antenate che si accompagnavano all’uomo di Neanderthal non ci è difficile da credere e scoprire che anche a quell’epoca si portavano trucco e ornamenti per il corpo ci conferma che le nostre sono passioni antiche e radicate.

Ricerche antropologiche sul campo hanno infatti svelato, e lo rivela un articolo pubblicato di recente sulla rivista scientifica internazionale Proceedings of the National Academy of Sciences, che già 50.000 anni fa l’uomo adornava il proprio corpo con conchiglie perforate e dipingeva la pelle con miscugli organici conservati in piccoli contenitori e molto simili a quel che oggi consideriamo un prodotto cosmetico: si tratta di ammassi di pigmenti miscelati ad altre sostanze.

Tralasciando i risvolti scientifici che questa scoperta porta con sé e che apre nuove vie d’indagine sui comportamenti in definitiva moderni di uomini primitivi, a noi scappa un sorriso di tenerezza pensando a certi antenati occupati ad imbellettarsi e la passione di molte di noi per il make-up assume un senso un po’ diverso, persino meno frivolo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail