Nuvole e arcobaleni. Il fumetto GLBT di Susanna Scrivo a Siena

Sabato 11 maggio 2013 alle ore 17:30 nell’ambito di “Verba volant, scripta… Queer!”, rassegna letteraria organizzata da Movimento Pansessuale – Arcigay di Siena, Susanna Scrivo presenta «Nuvole e arcobaleni. Il fumetto GLBT».

di robo

Si apre oggi a Siena una settimana contro l’omofobia in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia che si terrà il prossimo 17 maggio. All’interno di questa settimana c’è una rassegna letteraria organizzata dal Movimento Pansessuale – Arcigay di Siena sul tema Verba volant, scripta… Queer!

Tra i vari eventi in programma, c’è la presentazione del libro Nuvole e Arcobaleni. Il fumetto glbt di Susanna Scrivo, edito da Tunué. Il libro ha la prefazione di Veruska Sabucco e un saggio finale di Helena Velena.

Più di molti studi, pur necessari, il fumetto narra la realtà del mondo glbt nelle sue varie sfaccettature, superando barriere e preconcetti che tutti ben conosciamo. Nuvole e Arcobaleni è, così, una novità assoluta nel panorama degli studi a tema e prende in esame diverse realtà locali (USA, Giappone ed Europa con particolare attenzione all’Italia) per ridare una sorta di dignità a un genere letterario forse un po’ troppo bistrattato. Oltre all’analisi dei fumetti gay, ho trovato molto utile le sedici pagine del Piccolo glossario glbt che si trova al termine del libro. La stessa autrice invita a tenerlo particolarmente presente (pag. 4):

Ho stilato un Glossario che possa facilitare nella comprensione di questa cultura [glbt] e di Nuvole e Arcobaleni in particolare. Perciò suggerisco, prima di iniziare la lettura del libro, di non rispettare per forza l’Indice ma, se si vuole di lanciarsi subito nella lettura del Glossario: a tutti noi sfuggono delle cose della realtà che ci circonda e imparare a scoprirle è oltremodo interessante, oltre che gratificante. Per chi invece voglia cominciare dal Capitolo I, nel corso del volume ho segnalato con un asterisco * i termini spiegati meglio nel Glossario alla loro prima apparizione nel testo.

Qualche tempo fa abbiamo intervistato l’autrice. In occasione della presentazione di Siena, vi riproponiamo l’intervista per cercare di capire meglio la realtà del fumetto glbt in Italia.

Prima della lettura del tuo testo, la mia conoscenza dei fumetti lgbt non andava oltre qualche graphic novel e alcune striscia in rete: ci parli un po’ di questo mondo?
In effetti il mondo del fumetto glbt è ancora poco noto, se non ad appassionati di lunga data di fumetto in genere. “Nuvole e arcobaleni” è suddiviso in tre aree geografiche, Stati Uniti, Giappone ed Europa (con un capitolo a sé stante per l’Italia) per evidenziare le differenze che ha il fumetto glbt, sia come produzione che come target, e anche come efficacia comunicativa, in queste tre diverse aree geografiche: se, da una parte, c’è il graphic novel di stampo europeo o statunitense, in genere a tematica autobiografica e, comunque, piuttosto autoreferenziale, dall’altro ci sono gli shonen ai, manga giapponesi che parlano di amore tra uomini, scritti da donne e letti prevalentemente da donne… Insomma, è un mondo ricco di sfumature, tutte da apprezzare e conoscere!

Ma non è un po’ troppo dedicare un saggio al fumetto?
Negli ultimi anni si sono scritti molti saggi dedicati al fumetto, e questo è un bene, visto che sono serviti a sdoganare quest’arte finora considerata “bassa”, se non del tutto emarginata. In quest’ambito, ho pensato che sarebbe stato interessante dedicare un saggio al fumetto glbt proprio per dare spazio anche a questo sottogenere poco conosciuto che, tuttavia, cela al suo interno delle perle imperdibili. Non so se è “troppo”, ma se servirà a far interessare i lettori al fumetto glbt, sarà già “abbastanza”!

Quali sono i fumetti da leggere per conoscere meglio questo mondo?
I titoli sono molti, nel libro ho cercato di fornire una bibliografia più completa possibile… Comunque, tra quelli editi anche in Italia, per me sono imperdibili i fumetti di Ralf König, Strangers in Paradise di Terry Moore, In Italia sono tutti maschi di de Santis/Colaone, Love my life, Free Soul e Indigo Blue di Yamaji Ebine…

Paragonandolo a uno – o più fumetti – come immagini il “gay medio” italiano?
Molto simile ai personaggi di Ralf König (molti miei amici lo sono!), ma anche a Matteo e Enrico di De Giovanni/Accardi.

Come è nata questa tua ricerca?
Amo i fumetti, sono curiosa, è bello combattere contro i pregiudizi.

Susanna Scrivo
Nuvole e Arcobaleni. Il fumetto glbt
prefazione di Veruska Sabucco, con un saggio di Helena Velena
Tunué 2009
288 pp., euro 18,50
disponibile anche in eBook: euro 1,99

I Video di Pinkblog

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →