Io amavo Desperate Housewives e ancora oggi mi manca. Lo ammetto. Tra i protagonisti di quella serie tv è entrato, nel corso delle stagioni, il personaggio gay di Bob Hunter, impegnato e desideroso di diventare padre, insieme al compagno. L’uomo è apparso nel talk show di Marie Osmond, nei giorni scorsi, e ha deciso di fare coming out:

Ho interpretato il ruolo di uomo gay sposato con suo marito e che stava cercando di adottare un bambino. Nella vita reale, allo stesso tempo, ero un uomo gay single che stava cercando di avere un figlio attraverso la maternità surrogata. Quindi, la vita e l’arte si imitavano a vicenda.

Oggi, Tuc è padre di due gemelli, Catchen e Curtis, nati quattro mesi fa da una madre surrogata. Watkins ha ironicamente aggiunto:

Penso che un sacco di persone ad un certo punto della loro vita pensino,’ Sarò un genitore? Voglio essere un genitore?” Quando ero giovane c’erano tre cose che sapevo: sapevo che ero gay, sapevo che un giorno sarei stato padre e sapevo che Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato con Gene Wilder era il più grande film di tutti i tempi.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Porsche 911 GT3 RS: grinta sportiva tedesca