The Bread Art Project: il pane come arte per beneficenza

David Reimondo con le fette di pan carrè tostato (e protetto da resina) ci ha fatto un’arte. In un processo più accelerato e seriale anche EclectiAsylumArt. The Bread Art Project, fondato dalla Grain Foods Foundation, non si prefigge la creazione di vere opere d’arte, perché rimane un progetto creativo virtuale, ma l’esperimento è divertente, collettivo


David Reimondo con le fette di pan carrè tostato (e protetto da resina) ci ha fatto un’arte. In un processo più accelerato e seriale anche EclectiAsylumArt.

The Bread Art Project, fondato dalla Grain Foods Foundation, non si prefigge la creazione di vere opere d’arte, perché rimane un progetto creativo virtuale, ma l’esperimento è divertente, collettivo e ha uno scopo. Informare e raccogliere fondi per la fame in America, che a dispetto della prosperità del paese, è molto elevata. Mentre si realizzano le creazioni online, vengono segnalati dati a riguardo, che vedono problema fame e obesità paradossalmente legati. Spesso sono obesi i ceti sociali più poveri.

Per ogni lavoro creato e approvato, viene fatta una piccola donazione a favore di Share Our Strength. Tutti possono partecipare. Basta andare sul sito e cominciare a creare.