Opening con flatulenza

Sembra che a Boston negli ambienti bacchettoni qualcuno stia storgendo il naso (si può proprio dire), dato che dopo 100 anni è stato aperto un museo d’arte contemporanea e chi entrerà nel museo dovrà imbattersi in una parete completamente ricoperta da un disegno dell’artista giapponese Chiho Aoshima (già membro dello studio di Murakami, Kaikai Kiki).


Sembra che a Boston negli ambienti bacchettoni qualcuno stia storgendo il naso (si può proprio dire), dato che dopo 100 anni è stato aperto un museo d’arte contemporanea e chi entrerà nel museo dovrà imbattersi in una parete completamente ricoperta da un disegno dell’artista giapponese Chiho Aoshima (già membro dello studio di Murakami, Kaikai Kiki).
All’opera, inizialmente era stato dato il nome di “Divine fart” per finire a “gas”.. Qui potete dare un’occhiata a 360 gradi della divina flatulenza. (Via)

I Video di Pinkblog

DIY Easter Egg Decorations