L’amore omosessuale è amore. Video contro l’omofobia

“Questo è amore. This is love” è il video realizzato da Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura per dire no all’omofobia e alla transfobia.

di robo

In occasione della prossima Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia si moltiplicano le iniziative in rete per approfondire il tema. Dopo il video di Luiss Arcobaleno e quello dell’associazione Renzo e Lucio di Lecco, da Genova giunge Questo è amore – This is love. Un titolo semplice per ricordare a tutti che l’amore omosessuale è amore come tutti gli altri. L’iniziativa e di Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura.

Così spiegano il video i curatori:

Sulla schiena, una qualunque schiena, che, per mero caso, appartiene a una filosofia (Nicla Vassallo), ma potrebbe appartenere a chiunque altro, scrive l’artista e calligrafa (Francesca Biasetton). Perché l’amore rimane “Written On The Body” (Jeannette Winterson), perché è passione e così deve essere, ma non è solo passione.

E proseguono:

L’amore presuppone il rispetto, non l’offesa. Ogni offesa contro gli amori omosessuali oltraggia il diritto di amare e di amore, diritto che non appartiene ad alcun orientamento, né ad alcuna preferenza sessuale, oltraggio che genera sofferenza nella mente e si ripercuote subitaneamente nel e sul corpo. L’omofobia costituisce una coltellata alla schiena, e per questo sulla schiena noi scriviamo di amore. Per ricordare (ma non dovrebbe essercene alcun bisogno nei luoghi civili, educati, progrediti, umani) che gli amori omosessuali sono amori.

Le citazioni scritte sulla schiena

Sulla schiena della filosofa Nicla Vassallo, dunque, l’artista e calligrafa Francesca Biasetton scrive alcune frasi con il sottofondo musicale di I Know You Are But What Am I dei Mogwai. La prima è una poesia di Sandro Penna:

Fuggono i giorni lieti
Lieti di bella età.
Non fuggono i divieti
Alla felicità.

Segue una frase tratta da una lettera del 21 gennaio 1926 che Vita Sackville-West scrisse a Virginia Woolf:

It is incredible how essential to me you have become (È incredibile quanto sei diventata essenziale per me).

Andriamo quindi in Spagna, con una poesia di Federico García Lorca, tratta da I sonetti dell’amore oscuro:

Así mi corazón de noche y día,
preso en la cárcel del amor oscura,
llora sin verte su melancolía.

(Così il mio cuore notte e giorno
chiuso nel tetro carcere d’amore
piange, senza vederti, di malinconia.)

L’ultima frase è di Paul Verlaine ed è tratta dalla poesia Parallèlement del 1889:

Sont des amours aussi, tendres et furieuses.

(Sono amori anch’essi, teneri e furiosi.)

I Video di Pinkblog

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →