Picasso: The Mediterranean Years alla Gagosian gallery di Londra

Si presenta come una mostra più intima rispetto a Peace + Freedom della Tate di Liverpool, quella curata da John Richardson con Bernard Ruiz-Picasso, alla Gagosian Gallery di Londra.Picasso: The Mediterranean Years, si concentra infatti sul periodo del dopoguerra, speso dall’artista nel sud della Francia, anni in cui Picasso ritrova l’intimità della famiglia (per quanto

Si presenta come una mostra più intima rispetto a Peace + Freedom della Tate di Liverpool, quella curata da John Richardson con Bernard Ruiz-Picasso, alla Gagosian Gallery di Londra.

Picasso: The Mediterranean Years, si concentra infatti sul periodo del dopoguerra, speso dall’artista nel sud della Francia, anni in cui Picasso ritrova l’intimità della famiglia (per quanto allargata) e degli amici. Nuove nascite (Claude e Paloma) e nuovi amori (Jacqueline Roque), ma anche vecchi ritorni, Cocteau.

E la ritrovata serenità, dopo gli anni dell’austerità, si riflette nei lavori. Il grigio scompare con l’introduzione di nuove cose. Più che i dipinti, sono le ceramiche e le sculture di varie dimensioni, la caratteristica di questo periodo e di riflesso della mostra.

Un’estate inglese all’insegna di Picasso, che si chiude il 28 agosto.

Ultime notizie su Mostre

Tutto su Mostre →