Abiti da cerimonia e low cost: comprate i vestiti importanti da H&M, Zara, Bershka, Mango e Pull&Bear?

HMOrmai è più che frequente il ricorso al low cost per riempire i nostri armadi con quello che le tendenze propongono e che è destinato a morire all’arrivo della tendenza subito seguente: a ben poche salta in mente di fare la pazzia acquistando qualcosa che è legato alla stagione del momento ad un prezzo troppo elevato.

Fin qui siamo probabilmente tutte d’accordo. Ma se ci serve invece un abito da cerimonia? In quante fanno ricorso alle catene del low cost come Zara e H&M, ma anche Mango, Bershka e Pull&Bear (per citare solo i più diffusi) per comprarsi il tailleur per la laurea, l’abito per un matrimonio, gli accessori giusti per completare il tubino nero per una serata speciale?

Resiste ancora la convinzione secondo cui l’abito elegante dev’essere di qualità perché su certi capi è più evidente la sua provenienza da uno scaffale di un grande magazzino. Per altri un evento importante merita una spesa importante e un abito che rappresenta anche una piccola conquista.

Moltissime invece sempre più spesso preferiscono spendere meno e acquistare di più, archiviando rapidamente un evento da una sola sera senza lasciare cadaveri nell’armadio: certi abiti, poi, chi li rimette? Quando ti ricapita l’occasione speciale?

Voi come la pensate: vi è capitato di comprare un vestito importante scegliendo la grande distribuzione e affidando all’accessorio di qualità o alla vostra fantasia negli abbinamenti il compito di trasfigurare il capo rendendolo speciale? O vi rifiutate categoricamente di comprare un vestito speciale nel tempio del basso costo?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail