Durante la partita Bologna-Genoa c’è stato un momento di tensione tra due giocatori, Diamanti e Borriello.

Moscardelli cade nell’area di gioco, inizia una discussione accesa tra i due protagonisti e vengono allontanati e separati dall’arbitro. Sembra tutto finire ma quando i giocatori prendono distanza fra loro, ecco Diamanti che sembra inveire ancora contro Borriello.

Prima si legge “Ma vai, gioca” e poi l’insulto omofobo “Finocchio di merda”. Si sono scatenate numerose polemiche in seguito alla notizia.

In passato, il Ct Cesare Prandelli, aveva spesso speso parole contro l’omofobia. Ecco le sue parole dell’aprile 2012:

L’omofobia è razzismo, è indispensabile fare un passo ulteriore per tutelare tutti gli aspetti dell’autodeterminazione degli individui, sportivi compresi. Nel mondo del calcio e dello sport resiste ancora il tabù nei confronti dell’omosessualità, mentre ognuno deve vivere liberamente se stesso, i propri desideri e i propri sentimenti. Dobbiamo tutti impegnarci per una cultura dello sport che rispetti l’individuo in ogni manifestazione della sua verità e della sua libertà. Magari presto qualche calciatore farà coming out.

Via | Il Secolo XIX

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Wellness & Fitness Leggi tutto