Orgasmo gay: come lo vivete?

Lo spunto per questo post hot (e quindi consigliato ad un pubblico adulto) nasce dalla visione di alcuni scatti di Giulio Sciorio che fotografa i volti di uomini e donne nel momento in cui stanno avendo un orgasmo (un esempio qui di lato). Sciorio definisce questi scatti come “volti dell’estasi” e precisa sono tutti orgasmi

di robo

Lo spunto per questo post hot (e quindi consigliato ad un pubblico adulto) nasce dalla visione di alcuni scatti di Giulio Sciorio che fotografa i volti di uomini e donne nel momento in cui stanno avendo un orgasmo (un esempio qui di lato). Sciorio definisce questi scatti come “volti dell’estasi” e precisa sono tutti orgasmi veri e l’osservatore, se vuole, è invitato a immaginare qualcosa in più. Contestualmente alla visione delle foto mi è tornato in mente il mio primo compagno che nel momento in cui arrivava all’apice del piacere gridava: “Che schifo!” e correva in bagno a lavarsi, senza aspettare minimamente di “finire”.

Una situazione abbastanza frustrante (almeno per me lo era…) che inevitabilmente mi ha portato a fare paragoni, almeno nei primi tempi dopo che ci siamo lasciati, con i vari partner che incontravo. E così ho notato che ognuno reagisce diversamente al momento top: ho incontrato un avvocato che urlava come un pazzo, un tipo che faceva tutto nel massimo silenzio, uno che chiedeva continuamente perdono (non so a chi… forse era un prete, ma ha sempre negato). Poi, e per fortuna!, uomini che non si preoccupavano solo del “loro” piacere, altri che nel momento clou baciavano. Ognuno di noi potrebbe raccontarne diverse, alcune anche molto simpatiche.

Quali sono le vostre esperienze in merito? Vi va di raccontarcene qualcuna?

Ultime notizie su Uomini belli

Tutto su Uomini belli →