Sergio Lo Giudice invita Diamanti a chiedere scusa a Borriello

Sergio Lo Giudice, parlamentare del Pd, condanna il gesto di Diamanti.

Sergio Lo Giudice, parlamentare bolognese del Pd e presidente onorario Arcigay, ha criticato apertamente il gesto omofobo di Diamanti nei confronti di Borriello durante la partita Bologna-Genoa.

Noi ve ne abbiamo parlato ieri e il politico ha espresso la necessità di condannare duramente gesti simili:

Alessandro Diamanti insulta in campo Marco Borriello gridando “finocchio di merda”, poi si scusa con Borriello e la cosa finisce lì: non voleva insultarlo, non pensa che davvero Borriello sia un “finocchio”, solo trance agonistica. Invece no: le parole di Diamanti non hanno offeso soltanto il bomber del Genova, ma anche quelle migliaia di ragazzi omosessuali che seguono il calcio, cercando lì dei modelli positivi, magari tifando per lo stesso Diamanti.

Nonostante il sostegno di Diamanti alla causa gay è comunque giusto ammonire questo genere di comportamenti:

Diamanti è un ragazzo intelligente che ha già mostrato un’attenzione nei confronti della violenza di genere: è stato testimonial della campagna contro la violenza sulle donne dell’associazione “Noino” e in questa veste è intervenuto, applaudito, al Consiglio comunale di Bologna.

Ed ecco l’invito alle scuse:

Si faccia carico del messaggio sbagliato che ha lanciato nei confronti di tanti giovani omosessuali, il cui orientamento sessuale non può divenire simbolo della peggiore offesa. Lo faccia, Alino, questo gesto: si scusi con quei ragazzi, soprattutto con i suoi tifosi, giovani cittadini di una comunità come Bologna dove da molti anni l’omofobia non ha, o non dovrebbe avere, diritto di cittadinanza.

Via | Corriere

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →