Make up per Geek girl: la palette multitasking di Fred Farrugia

fredfarrugia

Se nell'immaginario collettivo la Geek Girl non si trucca, è solo perché il trucco c'è, ma non si vede, e l'apparenza inganna. In più, non è che la Geek girl non sia esperta di trucco, è solo che non ha tempo per dedicarcisi e che non ha spazio nella borsa: il tempo lo passa online, e nella borsa c'è il piccolo kit per la sopravvivenza tecnologica. E' per questo che a nome di tutte le Geek, signore della femminilità pratica che di sicuro ce l'avranno già, comunico che la creazione di Fred Farrugia ha vinto il premio internazionale Prix Crèation Maquillage di MarieClaire.

La Palette maquillage disegnata da Ora-Ito non è molto più grande di una penna usb, o di un coltellino svizzero, ma contiene al suo interno tutto il necessario per il make-up, con la possibilità di variare a seconda delle necessità, senza doversi portare dietro la tavolozza di Giotto. La palette è modulare e personalizzabile, a disposizione ci sono 250 colori e 104 referenze, quasi come la palette di Photoshop insomma, ma non è necessario ricordarsi il codice colore.

Pratica e modulare permette di scegliere i moduli, il kit per il make up, per unirli insieme e poterli riempire con correttore, ombretti e rossetti da cambiare ogni volta che serve. Il kit modulare di Farrugia è in vendita da Sephora, e per ora è in offerta: con l'acquisto di 3 moduli si ha il First Kit a solo 1 euro invece che 15.

Se siete veramente Geek, non potrete resistere. Certo, c'è anche lo specchio e no, purtroppo ancora non ha l'attacco usb.

  • shares
  • Mail