Sex toys vintage battuti all'asta

sex toys vintage

L’acquirente è rimasto anonimo, ma non ci sorprende perché spesso accade alle aste. Questa volta però all’asta non c’era un quadro o un mobiletto antico da un salotto nobiliare, ma un giocattolo sessuale, un progenitore del sex toy come lo conosciamo oggi, un fallo di legno, per parlar chiaro. Anzi due, uno da 28 centimetri, l’altro lungo 24.

La casa d’aste Brentwood Antiques che li ha venduti per 4000 euro rivela che probabilmente possono farsi risalire al tardo Settecento francese. Ora, ci auguriamo che chi li ha acquistati si limiti ad esporli e non ad usarli, pensando all’igiene. Ma riuscite ad immaginare un collezionista di dildi (sarà un uomo? O una donna?) che chiude in cassaforte i suoi preziosi gingilli anziché mostrarli orgoglioso ai propri amici a cena?

  • shares
  • Mail