Casa 4 by Francesco Ducato

Concludo il mio approfondimento sull’incompiuto con l’opera di Francesco Ducato “Casa 4“.Realizzato nella periferia di Marsala (Sicilia), il progetto è fondato su un’architettura modulare che si integra con l’ambiente e con lo sviluppo architettonico della città: la periferia di Marsala è infatti un susseguirsi di case tutte uguali, “box” che variano principalmente nel colore delle


Concludo il mio approfondimento sull’incompiuto con l’opera di Francesco DucatoCasa 4“.

Realizzato nella periferia di Marsala (Sicilia), il progetto è fondato su un’architettura modulare che si integra con l’ambiente e con lo sviluppo architettonico della città: la periferia di Marsala è infatti un susseguirsi di case tutte uguali, “box” che variano principalmente nel colore delle facciate. Così, Casa 4 può diventare Casa 5, 6 etc…, assecondando i bisogni e i cambiamenti di una famiglia contemporanea. Il pergolato assume un ruolo fondamentale nell’economia di questi nuclei abitativi, reintegrando il contatto con la natura e con i temi della ecosostenibilità. Non solo fornisce ombra ma, grazie all’inserimento di device tecnologici che sfruttano le forze naturali (principalmente sole e vento), assicura l’autosufficenza energetica: unità produttiva dunque, anzicché di consumo.

Casa 4 ha riscosso un notevole successo: nel 2007 arriva a Chicago per l’expo “Italian Style” e nel 2010 partecipa a “Sicilia Olanda 2.0” in una selezione di opere che raccolgono 9 giovani architetti siciliani. A settembre farà parte di Ephemeral Arts Connections, confrontandosi con l’Incompiuto Siciliano quale esepio diverso ma affine di “non-finito” artistico.