Libri di donne: Scarpe delle mie brame di Beth Arbison

Copertina del libroScarpe delle mie brame, di Beth Arbison, vi piacerà se siete amanti delle scarpe e dei romanzi della Kinsella e della Weiner. Le protagoniste di questo romanzo "feticista" non sono infatti incapaci di dire di no ad un paio di scarpe, a volte si indebitano e nei momenti tristi della loro vita trovano conforto solo nello shopping. Tuttavia sono donne che cercano una soluzione concreta ai loro problemi e che nel farlo si incontreranno, anche se questo avviene secondo le regole più classiche della chick lit.

Lorna, shopping dipendente, decide che è arrivato il momento di fare economia, ma alle scarpe costosissime non riesce a rinunciare. Così mette un annuncio: Scarpe dipendenti anonime. Sei come me? Ami le scarpe ma non puoi comprarle? Se porti un 7½ ..... Le donne che risponderanno al suo annuncio troveranno negli incontri del martedì sera ben più di un paio di scarpe da scambiare.

I pro di questo romanzo sono evidenti: è una lettura piacevole, il testo scorre e la Arbison abbina a tematiche divertenti come lo shopping e le scarpe quelle storie più serie, in cui ognuna di noi può riconoscersi (delusioni d'amore, paura di affrontare la vita, rapporto conflittuale con il proprio corpo eccetera).

Magari, come me, non siete appassionate di tacchi stratosferici e firme costose e viaggiando con logore scarpe da ginnastica vi chiedete: cosa mai ci sarà di interessante in un sandalo di Manolo Blanik? Ebbene, leggendo questo libro riuscirete a capire il sottile piacere che provano quelle donne che riescono a camminare su quei costosissimi trampoli ogni volta che li acquistano.

I contro riguardano per lo più le persone appassionate in genere alla letteratura. Non ci sono personaggi nuovi o una prosa originale in romanzi di questo genere, ma non è certo questo l'obiettivo a cui mirano. E' pur vero che nel finale ci aspettano diverse sorprese e colpi di scena e che la storia delle protagoniste avrà una svolta inaspettata.

Siamo comunque di fronte ad un lavoro ben fatto e tanto ci basta per trascorrere serenamente qualche ora e avere un argomento per discutere con le amiche (ed un libro è sempre un ottimo argomento).

La citazione: Non poteva certo ignorare il fatto di essere finalmente in grado di comprarsi qualsiasi cosa desiderasse, in particolare dopo tutte le difficoltà che aveva dovuto attraversare negli anni. Adesso era tutto facile, il che era una consolazione. Persino nel suo attuale intontimento da champagne riusciva a capire che non stava comprando solo degli oggetti. Stava comprando dei ricordi felici.

  • shares
  • Mail