Spagna: Cenerentola snobba il Principe Azzurro e sceglie le sorellastre



“La verità è che non gli piaci abbastanza” è stato un film, e prima ancora un libro, sottovalutato dai media femminili che non hanno saputo valorizzare l’esperimento riuscito degli sceneggiatori di “Sex and the City”.

Della pellicola sono significativi i primi dieci minuti durante i quali la voce fuori campo ammette che l’esistenza di ogni bambina, che investirà parte della adolescenza e della maturità a ricercare il proprio Mr. Big, potrebbe trovare giovamento dal banale dogma secondo il quale un rifiuto non cela un corteggiamento ma un più semplice disinteresse.

Una rivoluzione culturale degna di questo film potrebbe avvenire nei prossimi anni in Spagna dove il Ministro dell’Uguaglianza ha deciso di metter mano alle fiabe classiche. Nelle scuole locali verranno infatti distribuiti degli opuscoli utili per spiegare alle più piccole che per essere felici non c’è bisogno di trovare il Principe Azzurro.

Chissà cosa penseranno dell’iniziativa quelle eterne Cenerentole che pur di arrivare all’altare vestite di bianco si sono inamicate le sorelle Genoveffa e Anastasia.

  • shares
  • Mail