Libri di donne: Nel cuore del re di Denise Cartier

Ritratto di Diana di poitiers

Nel cuore del re di Denise Cartier narra una storia vera. Siamo in Francia, nel sedicesimo secolo. Diana di Poitiers deve istruire Enrico, il secondogenito di Francesco I Re di Francia. Deve insegnargli a stare al mondo, a vestirsi in modo adeguato per il suo rango, a ballare, a trattare con le donne. Diana ha vent'anni più di lui, è vedova, considerata vecchia in quanto più che trentenne, ma invidiata e temuta dagli uomini e dalle donne di corte sia per la sua straordinaria bellezza che per il suo intuito politico.

Quando Enrico, inaspettatamente, sale al trono e sposa la donna che suo padre ha scelto per lui, la sua passione per Diana diverrà incontrollabile. La corteggerà fino a farla cedere. I due saranno amanti e complici dal 1530 fino alla prematura morte di Enrico durante un torneo nel 1559.

Denise Cartier, pseudonimo dietro il quale si cela un'autrice italiana, ha svolto ricerche accurate per la stesura di questo interessante romanzo storico. Ciò che colpisce, nella storia che narra, è l'insospettabile influenza che le favorite del re avevano nel decidere le sorti di un grande paese come la Francia. Guerre, trattati, condanne a morte, lasciti, espropri: il peso politico di donne come Diana di Poitiers era considerevole al punto tale che venivano consultate come veri e propri ministri o esperti nel campo.

L'autrice ci consegna un punto di vista sulla storia che aspettavamo da tempo e lo fa con un romanzo ben scritto, piacevole, che non stanca e che, pur non essendo un trattato storico, ci permette di scoprire che il ruolo delle donne e le loro capacità politiche sono state a lungo tenute nascoste e sottovalutate.

Il libro ve lo consiglio, non solo come lettura per l'estate che sta arrivando, ma anche come volume da tenere in casa e da rileggere. Le curiosità che vi troverete sono tante e di capitolo in capitolo vi verrà voglia di andare a cercare i ritratti dei protagonisti, le fotografie dei luoghi e dei meravigliosi castelli in cui hanno abitato.

La sorpresa più grande sta nello scoprire quale fosse il segreto della sorprendente bellezza senza tempo di Diana di Poitiers, ma naturalmente non sarò io a rivelarvelo. Se invece siete appassionate di romanzi storici vi suggerisco di dare un'occhiata ai consigli dei colleghi di Booksblog.

La citazione:

Tu, Diana, hai lasciato vivere i tuoi desideri di potere, di danaro, di supremazia. E l'amore per Enrico è rimasto come un ospite nascosto, ma ti aspettava qui per rivelarsi ora che lui non c'è più.

  • shares
  • Mail