Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti

C’è da rimanere a bocca aperta, senz’altro per l’originalità e l’accuratezza della tecnica. Le microsculture di Dalton Ghetti, nato in Brasile ma operativo nel Connecticut, sono realizzate esattamente sulla punta delle matite. Autentici capolavori in miniatura di uno che non fa l’artista, ma il falegname di professione. Ghetti non ha mai venduto questi lavori, li

di lorenzo


C’è da rimanere a bocca aperta, senz’altro per l’originalità e l’accuratezza della tecnica. Le microsculture di Dalton Ghetti, nato in Brasile ma operativo nel Connecticut, sono realizzate esattamente sulla punta delle matite.

Autentici capolavori in miniatura di uno che non fa l’artista, ma il falegname di professione. Ghetti non ha mai venduto questi lavori, li ha sempre regalati agli amici. “È difficile da spiegare ma per me è una sorta di meditazione. Sono solo nel mio studio, senza musica e mi immergo in un profondo stato di concentrazione, è come un altro stato di coscienza in cui galleggio”.

Dalton Ghetti ha perfezionato l’arte di scolpire la grafite negli ultimi 25 anni. I suoi attrezzi del mestiere sono una lametta da barba, ago per cucire, un coltello per scolpire. Molti degli oggetti comuni che appaiono anche raffigurati nei suoi lavori assieme a bottoni, scarponi e quant’altro. Alcuni richiedono diversi mesi per essere realizzati e a balzare all’occhio è sempre l’estrema meticolosità, precisione e calma che trasmettono nella sporca lucentezza della grafite.

Photo via Twistedsifter

Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti
Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti
Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti
Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti
Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti
Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti
Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti
Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti
Le microsculture di grafite di Dalton Ghetti