Cucina Vanity: food, design e fashion si incontrano


Vanity. Un nome, un'onomatopea. Vanity evoca perfettamente il concetto di una cucina che vuole essere l'incontro più riuscito tra le icone della femminilità, tra il regno delle donne in casa, la cucina, e gli ambiti preferiti in assoluto dalla popolazione "rosa", l'abbigliamento e la bellezza.

Vanity è infatti la prima cucina "prêt-à-porter", presentata da Arrex Le Cucine in collaborazione con Sisley al Salone del Mobile 2010, concluso da qualche giorno. La voglia di rinnovare un ambiente poliedrico come la cucina, prende spunto dai dettagli che gli amati capi d'abbigliamento femminili possono ispirare, nonchè dalla voglia tutta femminile di esaltare la propria bellezza.

Così i moduli sono rivestiti in vetro con una particolare incisione che ricorda l'intreccio delle calze a rete, i pensili diventano specchi in cui riflettere perennemente la propria vanità, appunto. Lampadari e cappa con frange completano la riuscita deliziosa di questa cucina, il primo incontro dichiarato tra il mondo del "food", il pianeta "design" e l'universo "fashion". Profondamente e squisitamente femminile, senza scadere nell'ovvio.

  • shares
  • Mail