Cocktail e spie: l’universo illustrato di Yuki 7

“A Kiss From Tokyo” Theatrical trailer from Stephane coedel on Vimeo.Il bello di essere un illustratore, un portento con la matita in mano, è la possibilità di dare vita a mondi paralleli e personalissimi. Alcuni autori lo fanno in maniera più marcata di altri, costruendo realtà ben codificate, con le proprie regole, ambientazioni, personaggi ed

di cuttv

“A Kiss From Tokyo” Theatrical trailer from Stephane coedel on Vimeo.

Il bello di essere un illustratore, un portento con la matita in mano, è la possibilità di dare vita a mondi paralleli e personalissimi. Alcuni autori lo fanno in maniera più marcata di altri, costruendo realtà ben codificate, con le proprie regole, ambientazioni, personaggi ed eroi.

Kevin Dart, illustratore e animatore californiano con un curriculum strabiliante (Disney, Pixar, Laika, Cartoon Network, Passion Pictures), ha immaginato un’eroina, l’esotica Yuki 7, spia con licenza di uccidere, e, attraverso la sua casa editrice la Fleet Street Scandal, le ha cucito addosso un intero universo finzionale fatto di avventure e spionaggio, inseguimenti e cocktail, seduzione e lusso.

Inutile dire che il mondo di Yuki 7 è un chiaro omaggio al cinema di 007, alla moda degli anni ’60, ai Martini e alle Aston Martin, all’arredamento mid-century, ai bikini e alle spiagge tropicali e alle ambientazioni futuristiche. Yuki è un personaggio cross-mediale: è un libro che raccoglie immaginarie locandine e backstage di immaginari film, è un trailer, è una serie di splendidi gadget. Imperdibile per gli amanti del genere.

Via | Notcot.com