Open source food, cucinare seguendo ricette

ricette open source food

Sei incline ai fornelli ma cucini sempre la solita pastasciutta? Non pratichi le ricette ma vai, come si dice, "a casaccio" (drogando la frittatona con ramoscelli di ulivo benedetto appeso in cucina dalla scorsa pasqua)?

Ho trovato un sito appena nato che forse fa al caso tuo. Appurato il fatto che avere fantasia è una dote utile in cucina, non è detto che basti aggiungere zafferano a destra e a sinistra per "sdrammatizzare" un pranzo riscaldato. Ci sono modi e modi per preparare una buon pranzo con gli amici o una cenetta per due: consultare un ricettario è uno di quelli giusti.

Sul web se ne trovano milioni ma questo qui mi sembra molto appetitoso: ci si registra e si sceglie tra una serie di belle foto di piatti consigliati da un esperto, un amante della cucina, un appassionato, persone che hanno talento e a cui piace magnà, insomma.

Tendenzialmente le ricette sono scritte in inglese e comunque nella lingua del paese da cui proviene l'autore e il piatto, e si spazia dal calamaro cinese al cazon venzuelano. Sono spiegate chiare e fanno voglia, cucinarle per credere.

  • shares
  • Mail