Vagina cupcakes: una vagina come dessert

vagina cupcakes

Se non ci fossero foto e titolo a mettermi al riparo da ogni accusa di volgarità, pensereste che sono impazzita nel suggerirvi di mangiare qualche vagina come dessert. È proprio di questo che si tratta, senza doppi significati e secondi intendimenti: questi pasticcini sono di forma inequivocabile e realizzati con colori fluo e decorazioni a profusione. Non riesco ad immaginare l’occasione migliore per servirli a tavola, però (forse un addio al celibato?)

Ma incuriosita ho provato a saperne di più – magari la ricetta! – e ho scoperto che non è affatto un caso isolato e bizzarro perché tante persone si sono cimentate nella produzione dolciaria intima. Se volete la ricetta, servitevi di queste istruzioni per il fondente, ma il virtuosismo plastico per creare la forma dovrete cercarlo nelle vostre mani.

Via | MamaMia

  • shares
  • Mail