Conservare i rossetti in frigorifero

rossettoLo faceva mia nonna, con mia grande sorpresa: aprivo il frigorifero per cercare del succo di frutta e vedevo schiere di rossetti, il suo profumo preferito, le creme da viso. Conservava i suoi cosmetici in frigorifero perché durassero di più. L’avevo del tutto dimenticato quando iniziai a pasticciare anch’io con i cosmetici, ma è un buon consiglio soprattutto per i rossetti cremosi che sono tornati in auge negli ultimi anni dopo quasi un decennio di incontrastato dominio del gloss.

Qualcuno ha già proposto da tempo piccoli frigoriferi per conservare i cosmetici tenendoli in frigo direttamente in bagno o sulla toletta, ma basta usare il frigorifero di casa nella stagione calda riservandosi uno scomparto abbastanza piccolo e che resti fuori della portata dei bambini (non vi dico quanto fossi attratta da quegli stick colorati di nonna da piccola).

Lo stesso consiglio ha dato Beauty Brains a chi chiedeva come preservare al meglio i propri rossetti dal deterioramento delle alte temperature estive. Se avete mai provato la sensazione di mettervi il rossetto con 40 gradi sapete di cosa parlo: è viscido, quasi colloso, sbava tanto che nessuna matita labbra può contenerlo e il colore è come appassito perché gli oli si sciolgono e i pigmenti se ne vanno in gita.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail