Jane Rule, l’amore e l’ isola di Galiano

Il suo primo romanzo “Desert of the heart” fece scandalo. Un amore tra due giovani donne che è diventata una pietra miliare della storia della letteratura gay.

di Giorgio

“Il pozzo della solitudine” di Radclyffe Hall fu il libro che aprì gli occhi ad una ancora adolescente. Una presa di coscienza di sé e della propria sessualità che la porterà a scrivere nel 1964 “Desert of the heart”, un romanzo rifiutato da quasi tutti gli editori, ma che una volta pubblicato fece sensazione, riempiendo le prime pagine dei quotidiani canadesi. In Canada la Rule era approdata nel 1956 per insegnare all’università di Vancouver. Una tappa fondamentale nella vita della scrittrice nordamericana che una volta stabilitasi nella Columbia britannica decise di lasciare definitivamente il marito, il critico John Hulcoop e vivere con Helen Sonthoff. Le due donne si erano conosciute (ed innamorate perdutamente) anni prima quando la Rule insegnava presso la Concord Academy in Massachusetts.

Un incontro fatale che si sarebbe spezzato solo con la morte della Sonthoff nel 2000. Nella loro casa aperta ai venti, sull’incantata isola di Galiano, le due donne avevano creato una sorta di piccolo paradiso personale. Un paradiso adorato da entrambe e che la Rule (1931-2007) si rifiutò di lasciare anche quando i medici le consigliarono un ciclo di cure che avrebbero potuto allungarle la vita. Un rifiuto sdegnoso ma radicato in una concezione viva e poetica di sé, della vita e dei luoghi.

I Video di Pinkblog