Women's Fiction Festival: tutte a Matera dal 23 al 26 settembre per il festival in rosa che apre alle nuove scrittrici

Shopping bag con il logo del festivalMi sembrano come al solito molto interessanti le proposte del Women's Fiction Festival di Matera. La settima edizione del 2010 si svolgerà dal 23 al 26 settembre e consentirà a noi comuni mortali di conoscere editor e agenti di importanti case editrici nazionali (come Kowalski) e internazionali.

La borsa del Festival è stata pensata proprio per creare un'occasione di incontro tra scrittrici, scrittori e professionisti del settore. Ci sono seminari, conferenze, workshop a tema. La quota di iscrizione, certo, è un po' alta: 220 euro per i non associati.

E' però un'occasione unica per incontrare, come si suol dire, le persone giuste. Il Festival infatti non è un semplice insieme di conferenze, con i protagonisti dell'editoria che parlano ed il pubblico che ascolta. La Borsa del Festival vi da l'opportunità di presentare il vostro romanzo attraverso una sinossi dello stesso accompagnato da un capitolo.

Sul sito ufficiale del Festival c'è anche un elenco di alcune scrittrici che hanno pubblicato proprio tramite il WFF:

Giuseppina Torregrossa, con il Conto delle minne (Mondadori), Daniela de Prato, con il Sole negli occhi (Tea Libri), Garbiella Genisi, con La circonferenza delle arance (Sonzogno), Margaret Moore, con Tuscan Terminator (Worldwide Mystery), Elizabeth Edmondson, con Doume and Shadows (Sourcebooks)

Sono previsti anche incontri con gli scrittori:

Olivia Agostini, Enaiatollah Akbari, Alessandra Appiano, Silvia Avallone, Stefania Barzini, Enrica Bonaccorti, Cristina Cattaneo, Carlotta Mismetti Capua, Alessandra Casella, Daria Colombo, Elizabeth Edmondson, Gabriella Genisi, Lorenzo Laporta, Lia Levi, Tiziana Lo Porto, Francesco Introna, Simon Mawer, Annamaria Minunno, Giulio Mola, Cristina Obber, Margherita Oggero, Teresa Petruzzelli, Manuela Stefani, Licia Troisi, Grazia Verasani, Patrizia Violi, Vincenzo Viti, Lorella Zanardo, Giovanni Ziccardi

E infine il 26 settembre il Festival si chiude con un incontro con Lorella Zanardo, che si confronterà sul suo Il corpo delle donne. Se volete prepararvi in anticipo, su Pinkblog trovate un'intervista proprio alla giustamente conosciutissima regista.

  • shares
  • Mail