Perchè le donne amano gli assassini?

“Perchè le donne amano gli assassini?” Perchè, esistono davvero donne che amano gli assassini? Mi chiederei io. A quanto pare sì, e potrebbero formare anche un nutrito club. Sono numerose infatti le donne che scrivono lettere d’amore in carcere a uomini accusati di omicidio. Solo per citarne uno recente, Joran Van Der Sloot, il Pro

di olivia

“Perchè le donne amano gli assassini?” Perchè, esistono davvero donne che amano gli assassini? Mi chiederei io. A quanto pare sì, e potrebbero formare anche un nutrito club. Sono numerose infatti le donne che scrivono lettere d’amore in carcere a uomini accusati di omicidio.

Solo per citarne uno recente, Joran Van Der Sloot, il Pro di poker olandese arrestato per l’omicidio di due donne, riceve in carcere circa 50 lettere d’amore al giorno e da quando è stato arrestato ha ricevuto anche una proposta di matrimonio.

Il fenomeno è talmente diffuso da essere stato descritto da Sheila Isenberg nel libro “Women Who Love Men Who Kill“: il profilo della donna che ama un assassino delinea una persona che ha alle spalle violenze e abusi fisici e sessuali e che preferisce idolatrare qualcuno a distanza, per non correre il rischio di doversi avvicinare troppo a un altro essere umano.

Le donne che scrivono in carcere agli assassini amano il fatto di sapere che la loro ipotetica storia d’amore è impossibile, perchè l’oggetto di questo amore non può a ricambiarle e perchè probabilmente non uscirà mai dal carcere; oppure è il fascino del macabro e del masochismo a colpire l’immaginario di queste donne dai desideri insondabili? Cosa succederebbe allora se un assassino amato a distanza uscisse e decidesse di accettare una proposta di matrimonio di una sua fan?

Via | Tressugar

I Video di Pinkblog

Con la signora Google in pista sulla Ferrari FXX K

Ultime notizie su Psicologia

Tutto su Psicologia →