Iniziano i Mondiali di calcio e sale l’infedeltà delle donne

“Adesso vado a rilassarmi guardando Argentina e Messico. La presidente di commissione non riusciva a capire come mai, gli uomini (non tutti) siano così interessati e parlino sempre di calcio. Non ti sto a dire che cosa è uscito in commissione, il mio parere è: non lo so, ma il calcio, sia guardarlo che parlarne



Adesso vado a rilassarmi guardando Argentina e Messico. La presidente di commissione non riusciva a capire come mai, gli uomini (non tutti) siano così interessati e parlino sempre di calcio. Non ti sto a dire che cosa è uscito in commissione, il mio parere è: non lo so, ma il calcio, sia guardarlo che parlarne mi rilassa. È come se parlassi di niente e di tutto, di sensato e insensato nello stesso tempo“.

Ecco, questo è il discorso che mi sono trovata a fare con un mio amico pochissimi giorni fa in merito alle relazioni calcio-uomini-donne. Incuriosita da questo argomento che spesso crea divertenti scambi di opinione, mi sono imbattuta in un’interessante indagine: “Gleeden“, tra i siti leader in Europa per incontri extraconiugali che ogni giorno vede oltre 1000 iscrizioni femminili, ha registrato un sostanziale aumento di visitatori, nella fattispecie donne (59%), da quando sono iniziati i Mondiali di calcio in Sud Africa.

Se non è stato lo spettacolo migliore per gli azzurri e tutti i loro tifosi, lo è stato sicuramente per le donne italiane. Ma che cosa esaspera tanto l’animo delle donne?

Approfittando di questa circostanza è stato chiesto alle dolci signore che navigano sul sito qualche opinione in merito. Il 52% delle intervistate sosteneva che durante i mondiali il marito/compagno/fidanzato non sarebbe stato per niente disponibile; il 30% poco e solo il 18% abbastanza.

Mentre i cari maritini sono incollati alla TV nel loro mondo di parolacce, birra e pizza, farebbero bene ogni tanto (almeno durante le pubblicità o la fine del primo tempo) a ricordarsi di avere a fianco qualcuno, perché le donne non si fanno più tanti problemi morali di passare all’azione per occupar l’ennesima serata solitaria: ben il 46% delle donzelle è in cerca di un’avventura estiva, il 39% non lo disdegna affatto e il 15% naviga per curiosità… ma poi chissà?

Foto | Fotolia

I Video di Pinkblog

Ultime notizie su Psicologia

Tutto su Psicologia →