Botox: Kim Kardashian l'ha usato a 30 anni

kim kardashianBaby botox, si potrebbe chiamarlo, e sembrerebbe un personaggio immaginario uscito fuori da un fumetto per salvare il mondo dalle rughe intervenendo prima che il male si sparga e ci contamini. La solita vecchia storia del non accettare il tempo che passa. Ma si può cominciare prima che le rughe facciano addirittura la prima timida comparsa? La tendenza, allarmante, è proprio questa.

Sempre più giovani si ricorre al botox e se ne diventa facilmente schiave, dovendo ripetere il trattamento a cadenza regolare per evitare che i tessuti immobilizzati dalla tossina si rilassino rivelando la vera età. Intervenendo prima che la pelle si pieghi formando i primi segni dell’età ci si mantiene nell’eterno stato della giovinetta dalla pelle liscia e immacolata, ma a che prezzo?

Le star hanno già aderito in massa al richiamo da sirena del botulino under 30, cui fino a qualche anno fa si faceva ricorso solo per correggere i danni già esistenti e non per prevenirli. Non tutte lo ammettono – al contrario di chi si vanta invece di non volerne proprio sapere, come Jennifer Aniston – ma Kim Kardashian ha dichiarato orgogliosa di aver usato il botox ben prima dei trent’anni.

  • shares
  • Mail