Vibratori e sex toys: una guida a come pulirli

L'igiene e la pulizia sono d'obbligo quando si parla di sesso e anche di giocattoli sessuali; senza contare che pulire per noi donne è un imperativo spesso irresistibile. Dunque in questo periodo di vacanze, prima di mettere i sex toys in valigia, oppure dopo essere tornate dalle ferie per rispolverarli (in tutti i sensi), ecco qualche piccolo ma utile consiglio per ripulire i vostri giocattolini (scherzi a parte, operazione che in realtà andrebbe eseguita prima e dopo ogni utilizzo!!).

Intanto vi dò una buona notizia: didlo, vibratori e giocattoli in silicone possono essere messi in lavastoviglie! Attenzione a non dimenticarli però tra un bicchiere e un piatto, perchè la faccia di un'eventuale suocera o zia che gentilmente vi aiuta a svuotare l'elettrodomestico, potrebbe non piacervi!

Per quanto riguarda invece i giocattoli in gomma, che assorbono più sporco di quelli in silicone, il consiglio è quello di usare acqua calda e sapone per le mani, meglio se antibatterico. Naturalmente se non avete la lavastoviglie, la stessa procedura vale anche per i sex toys in silicone.

Altro consiglio: usate sempre acqua corrente ed evitate l'ammollo, soprattutto per i giocattoli elettrici e con pile e assicuratevi sempre che dopo il lavaggio rimangano asciutti sia dentro che fuori. Lasciateli a riposo ad asciugare per qualche ora per essere sicure che anche gli ultimi residui di acqua siano evaporati.

Via | LesbianLife

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail